ELEZIONI COMUNALI A VIAREGGIO, RECALDIN (LEGA): PACI CIVICA AUTOREVOLE, LA LEGA APPOGGIA E ASPETTA GLI ALLEATI DI CENTRODESTRA FRATELLI D’ITALIA E FORZA ITALIA PER VINCERE INSIEME.
“Oggi e’ una splendida giornata per la citta’ di Viareggio, per i viareggini, per la democrazia, perché da oggi inizia un percorso importante. La scelta civica di Barbara Paci di candidarsi a Sindaco noi,  come Lega, la condividiamo e la appoggiamo, ed ora aspettiamo a braccia aperte Fratelli d’Italia e Forza Italia per aiutare Barbara a liberare Viareggio per sempre da Del Ghingaro. Non ci sono alternative, del resto: chi si definisce di centrodestra, deve restare nel centrodestra. A Viareggio come per le elezioni regionali. Non vogliamo chiudere una sezione locale di  partito in nome dell’interesse personale, vogliamo la democrazia e la trasparenza per questa meravigliosa citta’”. Commenta con queste parole il commissario provinciale della Lega, Andrea Recaldin, la candidatura a sindaco di Barbara Paci, sostenuta da una colazione di liste civiche. “La scelta della Paci e’ importante ed autorevole, e la sezione della Lega locale ha gia’ detto chiaramente come appoggera’ con convinzione questa scelta. Il fatto, poi, che la Paci sia sostenuta da numerosi riferimenti locali civici, la dice lunga sul gradimento di Barbara sul territorio, segnale inequivocabile di come la Paci sia sintesi di conoscenza di Viareggio e del suo tessuto. Ora aspettiamo Fratelli d’Italia e Forza Italia in questa cavalcata verso le elezioni di Settembre, quando vorremmo festeggiare insieme a loro la liberazione di Viareggio dalla tirannia di Del Ghingaro, capace di chiudere lo stadio e persino il PD locale pur di cercare di restare al suo posto. Noi abbiamo un’altra concezione della democrazia, tanto che abbiamo fatto un passo di lato, con il nostro ottimo Alessandro Santini, pur di ampliare il perimetro elettorale e vincere queste elezioni”- conclude Recaldin -.

Share