L’ennesima scuola ha chiuso i battenti, in Versilia Storica. Sconforto e amarezza tra i genitori che protestano con tanto di striscioni. Si tratta della Scuola dell’Infanzia Martiri di Mulina, in località Le Mulina, nel Comune di Stazzema.

Plessi montani che servono un territorio meraviglioso ma per molti versi svantaggiato, su cui si dovrebbe investire con l’intento di migliorare la qualità della vita, incentivando gli abitanti a restare e clampando l’emorragia di abbandoni in favore della piana, dove si tende ad investire di piu’, in termini di risorse economiche, ma dove i plessi rimasti, spesso, risultano comunque inadeguati ad accogliere tutte le richieste, cosi’ troviamo classi pollaio, assenza di altri spazi oltre le aule che accolgono gli studenti, e sono solo alcuni degli svantaggi.

Tutto ciò costringe le famiglie a valutare altre possibilità e ,talvolta, si opta per iscrivere i figli in altri comuni, e questo non è certo un risultato di cui andare fieri!

La chiusura di una scuola, senza il preciso intento della repentina riapertura secondo un progetto ben strutturato e con adeguate coperture finanziarie, rimane solo e soltanto una amara sconfitta con cui dovrà fare i conti una delle tante classi politiche note per le promesse disattese.

Speriamo di sbagliarci, almeno questa volta!

Comitato Scuola Seravezza

 

Share