Comics, la festa è qui a Lucca; partita la cinque giorni di giochi e fumetti

LUCCA – Pronti, via; la festa è qui a Lucca. Anche quest’anno in città sono tornati i colori, l’allegria ed il fascino dei Comics, la manifestazione più importante d’Europa nel settore dei giochi, dei fumetti e di tutto ciò che ruota intorno alla nona arte.

– fontenoitv

La cerimonia d’inaugurazione è stato ospitata dalla Fondazione Banca del Monte, alla presenza delle autorità guidate dal sindaco di Lucca Alessandro Tambellini. In rappresentanza del governo c’era il sottosegretario agli esteri Guglielmo Picchi, della Lega, che ha garantito l’appoggio del ministero per far conoscere ancora di più l’evento lucchese a livello internazionale.

Poi, il taglio del nasto della copertina dell’albo di Dampyr, personaggio dei fumetti Bonelli, in un’avventura dedicata a Lucca. E, successivamente, visita istituzionale ma non troppo, nel sotterraneo del baluardo San Colombano, per l’allestimento dedicato alla famosissima serie tv Trono di spade, già presa d’assalto dai fans fin dall’inizio della mattinata.

In tutta la città intano hanno già iniziato ad imperversare i cosplayer; per cinque giorni il centro storico sarà la casa del popolo dei Comics

Tra le mostre che hanno aperto i battenti da segnalare quella alla Chiesa dei Servi del lucchese Simone Bianchi, che ha realizzato le nuove cards dei supereroi per la Marvel, quella, virtuale, dedicata ai 70 anni di Tex Willer, all’auditorium dell’Agora’ e quella in omaggio alla scuderia Ferrari, con alcune grandi firme del fumetto italiano, alla Fondazione Banca del Monte.

Il primo giorno dei Comics ha visto anche l’arrivo del capo della polizia di Stato Franco Gabrielli allo stand via via Carrara, in occasione del lancio delle avventure del commissario Mascherpa, che vuole avvicinare i giovani al lavoro delle forze dell’ordine.

 

Share