Come fare il ragù di carne

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gcarne macinata (di manzo)
  • 250 gcarne macinata (di suino)
  • 700 mlpassata di pomodoro
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchierevino bianco
  • 1 costasedano
  • 1cipolla
  • 1carota
  • q.b.sale

Come fare il ragù di carne

  1. Per preparare un buon ragù di carne denso e corposo innanzitutto dovete avere delle piccole accortezze:

    1. Il tipo di carne: Utilizzate una carne di ottima qualità, equilibrando manzo e maiale. Il primo è preferibile utilizzare il pezzo di carta definito diaframma o cartella e deve essere macinato una sola volta! Il secondo invece deve essere un pezzo di carne ben grassa, come la pancetta o la coppa, e meglio se macinato due volte.

    2. Le verdure per il soffritto sono indispensabili!!

    3. Per eliminare l’acidità del pomodoro potete scegliere se utilizzare 2-3 cucchiai di latte, o un cucchiaino di zucchero oppure un pizzico di bicarbonato.

    4. La cottura deve essere lunga e lenta. Il ragù deve ristringersi bene!

Come fare il ragù

  1. Iniziate pulendo le verdure per il soffritto, e tritatele finemente al coltello. Mettetele poi in una pentola capiente con un giro generoso di olio extravergine di oliva e fate soffriggere dolcemente, a fuoco medio, per circa 8 minuti, rigirando di tanto in tanto.

    Unite le due carni macinate e lasciate rosolare lentamente per altri 10-15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Questo passaggio è molto importante perché la carne deve rilasciare i suoi succhi e asciugarsi. Solo dopo, quindi, potete versare il vino e lasciare che evapori bene.

    A questo punto coprite con la passata di pomodoro e aggiungete anche due bicchiere di acqua. Salate, mescolate e mettete il coperchio semi chiuso, abbassate la fiamma al minimo e lasciate cuocere lentamente per circa 2 ore. Se vi piace potete aggiungere al ragù due foglie di alloro.

  2. come fare il ragù

    Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete altra acqua bollente e continuate la cottura per il tempo indicato o anche di più! Se volete togliere l’acidità potete aggiungere quasi a fine cottura 2-3 cucchiai di latte o 1 cucchiaino di zucchero. Il ragù quando sarà prontorisulterà ben ristretto, denso e corposo.

    Ecco come fare il ragù di carne semplice e perfetto, come si preparava una volta.

    Se volete continuare a seguire le mie ricette vi aspetto anche su Facebook e su Instagram!

    Per tornare alla Home

Qualche consiglio:

Il ragù di carne è perfetto per condire la Pasta, le Tagliatelle, Lasagne o preparazioni al forno. Le dosi sono per 4-6 porzioni abbondanti! Potete anche congelare il ragù in porzioni in contenitori ben chiusi e consumarlo entro 6 mesi.

 

Share