Collegamento fognario Nozzano – Pontetetto: lavori a pieno ritmo. Sopralluogo di Geal e Comune sull’area di cantiere:

già posati 6 km di tubi, in realizzazione le stazioni di sollevamento

 

Procedono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione del collegamento fognario Nozzano – Pontetetto. Il punto sullo stato di avanzamento del cantiere è stato fatto oggi da Geal e Comune di Lucca nel corso di un sopralluogo aperto alla stampa in località Meati. L’opera, avviata a novembre 2019, procede secondo i tempi previsti nonostante una breve interruzione nel corso della primavera scorsa dovuta all’emergenza sanitaria. AL sopralluogo hanno preso parte il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini, l’assessore all’ambiente Francesco Raspini, il presidente e l’amministratore delegato di Geal Giulio Sensi e Andrea De Caterini, i consiglieri di amministrazione di Geal Alessio Ciacci, Daniela Giacomelli e Serena Russo, i tecnici della società e la direzione dei lavori.

“Un’opera complessa e di grande rilevanza storica – ha commentato il sindaco Tambellini – i cui lavori stanno procedendo regolarmente nonostante il periodo complicato che abbiamo vissuto e stiamo vivendo. Di questo passo possiamo confermare il programma che avevamo condiviso con Geal che prevede la fine dei lavori entro la primavera”.

“Il rispetto delle tempistiche – ha aggiunto l’assessore Raspini – è fondamentale per permettere la realizzazione delle successive estensioni nella zona dell’Oltreserchio che il Comune finanzierà in parte e che valorizzeranno ancor di più questa opera fondamentale per il territorio”.

Il presidente e l’amministratore delegato di Geal, Sensi e De Caterini, hanno ricordato come i lavori siano stati sospesi solo poche settimane nel corso dell’anno per permettere alla ditta che li realizza di riorganizzare il lavoro secondo le direttive delle linee guida del Ministero per la gestione del contagio sui cantieri. Geal ha ricostruito lo stato di avanzamento dei lavori: è stato posato fino ad oggi un tratto di tubi equivalente a 6 chilometri, da via Santeschi fino a via della Polla, alle spalle dell’Osteria di Meati. In contemporanea un’altra squadra di operai sta provvedendo alla realizzazione della condotta nel tratto tra l’autostrada e la stazione di sollevamento di Nozzano in località Cateratte.

Sono inoltre in corso di realizzazione le stazioni di sollevamento in via di Ronco e in via di Ponte Salissimo. La zona che verrà immediatamente allacciata dopo la realizzazione di tale opera è la frazione di Nozzano con circa 3.700 metri di rete già realizzata. La lunghezza totale del tracciato è di circa 10 chilometri e l’importo complessivo dei lavori ammonta a 10.177.934,63 euro.

Share