Cinema in corsia: l’esperienza del laboratorio di salute mentale di Barga al centro di un evento a Genova

 

Pisa, 21 ottobre 2019 – “Cinema in corsia”, il percorso integrato di riabilitazione attraverso l’immagine e l’immaginario, è stato tra i temi al centro del congresso “Mi prendo cura di te”, promosso dall’Ordine delle professioni infermieristiche di Genova e che si è tenuto venerdì scorso, 18 ottobre, nel capoluogo ligure. Un bel riconoscimento al lavoro svolto dal Laboratorio di arteterapia multimediale del Centro di salute mentale di Fornaci di Barga, del Reparto di riabilitazione neurologica dell’ospedale “San Francesco” di Barga e della Zona distretto Valle del Serchio, tutte strutture dell’Azienda USL Toscana nord ovest.

A parlare di fronte alla platea genovese sono state Lucia Ferroni, che ha affrontato il problema dell’elaborazione del lutto in riabilitazione e ha raccontato della nascita della collaborazione tra la Riabilitazione di Barga, il Centro di salute mentale ed i volontari della Misericordia di Barga, e Daniela Peretti, che ha descritto come nasce e si realizza un video partecipativo. E’ quindi seguita la proiezione di due cortometraggi realizzati dal laboratorio e la spiegazione di come siano utilizzati nel lavoro psicoeducazionale di gruppo sui pazienti ricoverati in riabilitazione. Era presente al convegno anche Carmine Parrella, psicologo e direttore del laboratorio.

L’intervento ha suscitato un evidente interesse, numerose sono state le domande poste ai tre relatori e il congresso ha rappresentato un’opportunità importante per valorizzare il lavoro sulla terapia psicoeducazionale che era già stato presentato al cinema di Fornaci di Barga lo scorso 25 settembre. (dp)

Share