Festival Cibart – Seravezza 26/27/28 LUGLIO

Tributo a Leonardo Da Vinci

VITTORIO SIMONINI…il mio elemento è il fuoco!

“Linee di convergenza dialogo con LEONARDO DA VINCI”

Vittorio Simonini, artista, cappello in testa, eccentrico compagno di poetica resistenza, instancabile nell’utopia, con la febbre della poesia negli occhi, posseduto da pazienza inattuale come se il tempo fosse tutto a disposizione, o come se non vi fosse più alcun tempo a disposizione.

La poetica delle anime scolpite nei fogli di carbonato trasparente si fonda sull’impiego di materia povera e di scarto, un concentrato di elementi di carbonio perduto, come materia stellare, struttura fondamentale nella chimica della vita, plasmata secondo un rituale demiurgico, un gesto di creazione attraverso un atto sciamanico fondato sull’impiego di un elemento fondamentale e ancestrale come il fuoco. Una pirografia, una scrittura col fuoco: ignizione di policarbonato geneticamente modificato, poeticamente modellato. I gesti circolari impressi dall’artista col marchio del fuoco diventano embrioni semiotici, polisemici significanti di una dinamica di senso centrifugata in uno slancio vitale creativo.

Testo critico: Vittorio Raschetti

Foto: Giacomo Mozzi

Share