Vincenza Giannacini, Vincenzina per gli amici, ci ha lasciati qualche giorno fa,  ad 89 anni, una contradaiola inossidabile del Ranocchio, che si è spenta per una leucemia acuta.

Una donna molto forte, che aveva superato molte difficoltà e mai aveva perso il suo splendido sorriso.

Vincenzina amava la sua Querceta, ma piu’ di tutto amava suo nipote Christian con il quale aveva un rapporto splendido.

Vincenzina lascia la figlia Monica, il nipote e il genero.

Share