Dialoghi tra forma e luce: un mistico ed affascinante viaggio nell´arte

Si è svolta stamattina la conferenza stampa per la mostra allestita nel Chiostro di San Francesco, a Pietrasanta, che sarà inaugurata Sabato 10 agosto alle ore 19.00 La mostra è curata da Alessandro Romanini e ha per protagonisti tre artisti di rilievo internazionale: Giuseppe Bergomi, Ivan Theimer e Vito Tongiani.

Dopo una breve introduzione, il curatore della mostra, Alessandro Romanini, nel sottolineare l´importanza dell´iniziativa a scopo benefico, ha fatto notare fino a che punto, come in questo caso, le opere artistiche esposte cannibalizzino gli ambienti che le ospitano, mettendoli in risalto sotto una nuova prospettiva e proprio grazie a questo, opera e struttura ospitante, vengono entrambe sapientemente valorizzate.

E´una buona occasione per chi non conosce il Chiostro di San Francesco di visitarlo e apprezzarlo mentre, per coloro che già lo conoscono, sarà l´occasione di riscoprirlo.

Giuseppe Bergomi, nel suo intervento, ha citato una frase di Marcel Proust, che ha colto in un istante l´essenza della mostra:

“L´artista, quaando è tale, è un uomo di fede, forse è il vero uomo di fede”. L´artista vero non segue mode o tendenze, non si adegua, ma persegue un´idealità, una speranza, la stessa che si ripropone ciclicamente nella vita, perché l´arte nasce dalla vita, che lo porta ad essere un uomo di fede e l´idea della mostra in questo meraviglioso Convento, sottolinea questo mistico legame tra arte e fede. Il fatto di collaborare con gli altri artisti deriva dal collimare della nostra identità, dal parlare un linguaggio poetico comune.

Ivan Theimer, invece, ha citato l´apocalisse come qualcosa che, pur cambiando aspetto, si rivive in ogni epoca e il suo stretto legame con il messaggio Francescano.

La stretta collaborazione tra gli artisti è finalizzata a strutturare un articolato dialogo fra forma e luce in tutte le varie declinazioni espressive e spirituali e per promuovere una preziosa e necessaria operazione di conservazione e restauro dello storico edificio di culto.

Non resta che visitare questa splendida mostra, che saprà condurvi in un mistico viaggio attraverso l´arte.

Share