Il corso si terrà a Lucca l’8 e 9 settembre al Centro Studi Attività Motorie

 

L’UNIONE NAZIONALE CHINESIOLOGI PROMUOVE DUE GIORNI DI CORSO SULLA BIOMECCANICA APPLICATA ALLA GINNASTICA ADATTATA E COMPENSATIVA

 

Due giorni per affrontare i principi di biomeccanica applicati alla ginnastica adattata e compensativa: questo è il tema del corso – in programma l’8 e 9 settembre – organizzato dal Centro Studi Attività Motorie di Lucca e promosso come formazione dell’Unione nazionale chinesiologi.

Il corso si rivolge principalmente ai laureati in Scienze motorie – in particolare se iscritti all’Unione nazionale chinesiologi -, ma è aperto anche agli studenti di questa disciplina e a chi ha intrapreso il percorso di studi in fisioterapia.

Si sviluppa su due giornate – sabato e domenica – e si terrà alla Croce Verde di Lucca, in viale Castracani, per la parte teorica e alla sede del Csam (via di Tiglio 94), per la parte pratica.

Il primo giorno è dedicato alle linee guida fondamentali per un primo approccio alla biomeccanica, con particolare attenzione alla Biochimica del sistema muscolare. Sarà inoltre affrontato un altro importante aspetto di questo ambito: la definizione e funzione della ginnastica adattata e compensativa.

Domenica 9, invece, oltre ad affrontare il tema dei principali sistemi articolari, ampio spazio sarà dato all’applicazione pratica della ginnastica adattata, al fine di comprenderne bene i principi.

Le lezioni saranno tenute dal professor Giovanni Cercignani, docente all’Istituto di Biofisica alla Scuola Normale Superiore di Pisa e al Cnr; Alessandro Nutini, chinesiologo, formatore Unc – Settore Biomeccanica e direttore tecnico del Centro studi attività motorie e da Stefano Rossi, responsabile del Centro, tecnico ginnastica adattata e compensativa, nonché massaggiatore sportivo.

 

Per informazioni e iscrizioni:

http://corsobiomeccanica2018.altervista.org/Iscrizioni_e_costi.html; tel: 393/0999183 – mail: info.csam@gmail.com

 

Share