Assegnati 162.500 euro provenienti dagli oneri di urbanizzazione secondaria

 

CHIESE PIU’ CURATE A CAPANNORI: IL COMUNE FINANZIA  NOVE INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Il sindaco Menesini: “Sostenere le parrocchie significa sostenere lo sviluppo della città, perché hanno un ruolo fondamentale nella comunità e sono un patrimonio storico ed artistico”

 

Sono in totale 9 le chiese ed edifici religiosi del territorio comunale interessate da opere di manutenzione e ristrutturazione grazie ai finanziamenti provenienti dagli oneri di urbanizzazione secondaria stanziati dalla giunta Menesini per aumentare il decoro e la sicurezza dei luoghi di culto e valorizzarli. Alla luce dell’alto numero di chiese presenti a Capannori, comune con 40 paesi e due località, e anche delle numerose richieste provenienti dalla comunità, l’amministrazione ha stanziato 162.500 euro che, attraverso un bando pubblico emesso negli scorsi mesi, è stato assegnato alla Curia Arcivescovile di Lucca per la realizzazione dei progetti presentati.

“Le chiese sono tra i simboli più importanti della storia di un territorio e di una comunità – commenta il sindaco, Luca Menesini -. Sono luoghi che contribuiscono a fortificare il senso di identità e di appartenenza dei cittadini; inoltre sono uno dei fulcri attorno ai quali ruota la vita dei paesi svolgendo anche una preziosa azione sociale, un’azione che affianca quella svolta dall’amministrazione comunale. Per questo diamo un contributo alla riqualificazione di questi edifici. Gli interventi finanziati sono anche particolarmente rilevanti sotto il profilo artistico e storico, perché si interviene su edifici che sono un patrimonio della collettività. Maggiore bellezza e più cura dei paesi sono senza dubbio punti di forza per incrementare la qualità della vita a Capannori e, allo stesso tempo, attrarre più turisti”.

Questi sono i progetti finanziati: San Gennaro, demolizione e ricostruzione di muro in pietra a corredo della chiesa; Lappato, completamento lavori di manutenzione straordinaria alla chiesa parrochiale; Edor (Ente Diocesano Opere di Culto e Religione), modifiche esterne con sostituzione lastricati e realizzazione di volumetrie accessorie della casa famiglia di Santa Margherita; Colle di Compito, primo lotto manutenzione straordinaria al campanile della chiesa parrocchiale; Lunata, manutenzione sui parametri esterni alla torre campanaria; Tofori, lavori di consolidamento della chiesa parrocchiale; Ruota, rifacimento del tetto della chiesa parrocchiale; Capannori, rifacimento dell’impianto elettrico del nuovo santuario della Madonnina; San Pietro a Marcigliano, restauro e consolidamento complesso parrocchiale con riapertura di una porta in sacrestia.

 

Capannori, 12 ottobre 2018

Share