Chiesa dei Santi Maria e Donato, Monti di Villa, Bagni di Lucca

 

 

Altre denominazioni
S. Maria Assunta e S. Donato vescovo
Chiesa dei Santi Maria Assunta e Donato vescovo
Notizie Storiche

1593  (costruzione intero bene)

Nel 1593 fu edificata la chiesa intitolata a Santa Maria.
Descrizione
Con il toponimo Monti di Villa, citato anche come “Monte Villa” in un atto notarile del 1290, non si identifica un solo borgo, ma una località costituita da tre aggregati urbani distinti: Lugnano, Bugnano e Riolo, tutti nati a pochi chilometri l’uno dall’altro, nei pressi della Pieve di San Giovanni Battista di “Villa Terenzana”,

l’attuale Pieve di Monti di Villa. La chiesa, dedicata ai Santi Maria e Donato, edificata a Lugnano nel 1593 e ampliata nel 1776, era intitolata fino al 1832 unicamente a Santa Maria mentre a Bugnano esisteva un’altra chiesa intitolata a San Donato che, sempre nel 1832, versando in un pessimo stato di conservazione, venne sconsacrata e abbandonata, trasferendo il suo titolo alla chiesa di Lugnano.

 

 

 

 

 

La facciata a capanna è molto semplice e caratterizzata da una muratura in pietrame intonacato su cui affiorano, in modo sparso, alcune bozze di pietra. Nella parte superiore, verso i lati esterni, si aprono due ampie finestre rettangolari e al centro, alla sommità di una gradinata a piramide, si trova il portale d’accesso incorniciato in arenaria, sormontato da una lunetta e, poco sopra, un oculo incorniciato in pietra oggi tamponato. In epoca moderna è stata inserita una tettoia in laterizio, sorretta da mensole lignee, che penalizza molto il rigoroso equilibrio della facciata. L’edificio ha una pianta a croce commissa, a navata unica con un ampio transetto e un’abside poligonale con l’asse maggiore orientato in direzione sud-est.

 

Nelle pareti del transetto si aprono due accessi secondari con mostre in pietra di notevole fattura che derivano dall’impianto originario, così come la mostra sagomata che incornicia la finestra quadrata in prossimità del percorso. L’interno dell’edificio è molto semplice, lo caratterizzano gli impalcati lignei a vista della copertura, le pareti intonacate e dipinte in colore chiaro, gli altari disposti lungo le pareti laterali dell’aula e del transetto.

Share