Chi mi conosce sa la passione che metto nelle battaglie per il territorio. E quella per la scuola è, da sempre, al primo posto del mio impegno politico.
L’impegno per evitare la problematica della possibile pluriclasse da 20 bambini a Valdottavo, in linea con quanto fatto negli anni precedenti per la scuola, mi vede impegnato in prima linea. Non si tratta di una battaglia per una sola scuola, ma per tutto il Comune e tutta la Provincia, affinché non si creino precedenti.
Non è però una battaglia che possiamo vincere da soli: innanzitutto ci vuole unità dal territorio. Leggere di divisioni locali o di attacchi al mio operato, a puro uso strumentale, è una bassezza che non possiamo permetterci. Qui ci vuole unità: da tutte le istituzioni, passando per la scuola, arrivando alle famiglie.
Insieme possiamo pensare di ottenere qualcosa, la divisione è la morte delle opportunità. Quindi, diamo spazio solo alla condivisione e all’unione.
PATRIZIO ANDREUCCETTI

Share