Fervono i preparativi in questi giorni per organizzare al meglio i Centri Estivi che saranno attivi da luglio a settembre nel Comune di Borgo a Mozzano. Una proposta importante per far uscire dal lock-down anche loro: le categorie dei più giovani che tanto hanno sofferto della mancanza dell’ambiente scolastico quale contesto educativo adeguato alla necessità della relazione. I centri estivi saranno aperti ai bambini e ragazzi a partire dai 3 anni. Tre le frazioni che si sono attivate in tal senso: Borgo a Mozzano
con la Misericordia, Dezza Alta con L’Associazione Il Circo e La Luna e Corsagna con l’Associazione Sportiva San Michele di Corsagna che presentano i loro centri estivi nella nuova veste ispirata e regolamentata dai principi della vigente normativa. Una novità importante quest’anno è rappresentata dalla proposta di Outdoor Education de Il Circo e La Luna che propone laboratori esperienziali totalmente immersi nella natura a contatto con gli animali della fattoria e privilegiando il rapporto tra arte Benessere ed ambiente. E’ già possibile raccogliere le adesioni di coloro che fossero interessati anche considerato il fatto che quest’anno c’è un numero massimo di bambini da rispettare per ogni struttura.

Share