Centosedici, che si scrive anche 116, non è solo un numero e neppure solamente l’elenco delle donne uccise in Italia nel 2021. È un monito, un richiamo, un impegno, una promessa, affinché ognuno di noi faccia qualcosa.
Ecco il primo impegno per il 2022. Non voltiamoci dall’altra parte. Ascoltiamo e teniamoci pronti alla difesa.
Insegniamo ai maschi a saper accettare i NO; invitiamo le donne maltrattate a denunciare.
Sarebbe bello passare da centosedici a zero. Da 116 a 0. Una bella partita da vincere facendo 0. Sarebbe la prima volta che si vince tutti insieme con uno zero. Facciamolo.
Buon anno a tutte e tutti.

ANDREA GIANNASI

Share