Censimento, iniziate le operazioni anche a Pescia   Giurlani durante il question time “Massima attenzione per la privacy

Sono iniziate nel comune di Pescia dallo scorso 7 ottobre le operazioni del censimento permanente della popolazione e delle abitazioni condotto dall’Istat e che si concluderanno il 21 di Dicembre.
Di questa operazione si è parlato nel corso della diretta streaming “ La Giunta Risponde” durante la quale l’amministrazione comunale appunto risponde alle domande dei cittadini ( per formularle  c’è la mail lamministrazionerisponde@comune.pescia.pt.it, whatsapp al 3296509650, oppure recandosi di persona all’ufficio Urp in piazza Mazzini ).
Una di esse verteva appunto sul censimento, esprimendo dubbi sulla privacy che accompagna la fornitura dei dati da parte dei cittadini.
A questa domanda hanno risposto il sindaco Oreste Giurlani e il segretario comunale Giuseppe Aronica, assicurando che viene osservata la massima segretezza dei dati, che vengono diramati in modo aggregato, cioè senza alcuna possibilità di risalire al singolo cittadino. Giurlani ha ricordato che si tratta del nuovo sistema di rilevamento dei dati, che un tempo veniva fatto ogni 10 anni e oggi, invece, molto più frequentemente.
Il censimento si divide in 2 fasi : una areale, con un campione di 25 indirizzi sul territorio comunale; e di una lista  con 500 nuclei familiari estratti dall’ISTAT tra tutti quelli presenti nel comune.
L’Amministrazione comunale ha individuato 4 rilevatori che si recheranno sul territorio e presso le abitazione dei residenti per fornire spiegazioni sul censimento ed effettuare un’intervista tramite la compilazione di un questionario on line.
I cittadini potranno compilare anche da soli il questionario o rivolgersi all’Ufficio Anagrafe  (recapiti :  telefonico 0572/492221 – email:  anagrafe@comune.pescia.pt.it ) sito in via Cairoli , 61 nei seguenti orari:  lunedi dalle  9,00-11,00    e giovedi dalle 15,00-17,00.

Share