2199843-rubrica_animali
Sabato 21 Aprile, alle ore 20,30, presso il Ristorante “Palo Alto” in
Via Pesciatina n.874 a Gragnano (Lu), si svolgerà una Cena Vegetariana
di Beneficenza a favore della Onlus Anpana  (Associazione Nazionale
Protezione Animali Natura Ambiente) Sezione Territoriale di Lucca.
Anpana Lucca – ricorda il Presidente Provinciale Angelo Bertocchini – è
nata dieci anni fa a Monte S.Quirico (Lu). In questo decennio si è
occupata, grazie ai propri operatori e Guardie Ecozoofile Volontarie, di
tutela ambientale e protezionismo animale, di pre-affidi e post-affidi,
di recupero rettili, di protezione civile. Ed è proprio in protezione
civile che, prima Associazione in Toscana, è stato ideato, nel 2010 un
Nucleo Ecozoofilo per assistenza agli animali colpiti da calamità.
Anpana Lucca è intervenuta, in questi anni, anche se non era ancora
formalmente riconosciuta la figura del “volontario che, in protezione
civile, assisteva gli animali colpiti da alluvioni, terremoti e
calamità in genere” sulle principali emergenze nazionali. Malgrado
questa lacuna, i volontari Anpana Lucca hanno assistito persone e
animali a seguito del Sisma in Abruzzo del 2009, del Sisma in Emilia
Romagna del 2012,  dell’Alluvione in Lunigiana del 2011, del Sisma in
Centro Italia del 2016, dell’Alluvione di Livorno del 2017. A questi si
aggiungono i numerosi interventi e monitoraggi in campo idraulico e
idrogeologico sulla piana di Lucca e le decine di recuperi rettili sul territorio.
Oggi, però, fortunatamente, grazie
al D.Lgs 01/2018, il Dipartimento di Protezione Civile ha riconosciuto
la figura del volontario di protezione civile che interviene in soccorso
e assistenza agli animali colpiti da calamità e questo ci auguriamo
agevoli gli interventi futuri.
Il Consiglio Direttivo di Anpana Lucca ha così deciso di indirizzare
quanto raccolto durante la cena del 21/4 nell’acquisto di una spargisale
da utilizzare per aiutare sia la cittadinanza sia per facilitare il
raggiungimento di Canili o Rifugi della Piana si Lucca e non solo che
talvolta, per le basse temperature, rischiano di rimanere
irraggiungibili per la formazione di ghiaccio. La cena vegetariana ha un
costo di euro 19.00. Questo il menù: aperitivo, formaggi misti con
composta di marmellata e miele, crostini di polenta ai funghi,
bruschetta di pomodoro, melanzane e zucchine fritte, frittatine di
verdure, cavolfiore gratinato, tranci di pizza, pasta fritta, pappa al
pomodoro, penne all’arrabbiata, risotto allo spumante, caprese di
verdura e scamorza, insalata mista, cantuccini e vin santo, acqua
minerale, vino bianco  e rosso della casa, caffè. Tutti i partecipanti
saranno omaggiati di campioncini di cibo Vet-Line. Per prenotazioni e
informazioni telefonare, entro il 18 aprile, ai numeri 3662780347 oppure
3463540062. È possibile anche inviare e-mail a lucca@anpana.toscana.it.
Vi aspettiamo numerosi !

Share