Celebrata la giornata delle Dimore Storiche anche in Valle del Serchio

 

BARGA – Si è celebrata domenica la 12esima edizione della giornata delle dimore storiche, L’Associazione Dimore Storiche Italiane (A.D.S.I.) riunisce i proprietari di immobili storici di tutta Italia e rappresenta una componente importante del nostro patrimonio culturale.

 

Le dimore storiche sono beni culturali tutelati dallo Stato, che ne deve favorire la conservazione, e sono affidati alla responsabilità dei proprietari che possono essere privati o anche enti pubblici. A proposito di dimore storiche in Valle del Serchio molti hanno deciso di visitare la Casa Museo Giovanni Pascoli che rientra tra quelle storiche iscritte all’albo nazionale. La casa Museo di proprietà del comune di Barga rappresenta un punto di riferimento culturale nazionale ed è  una tra le più apprezzate di tutta la Toscana. In molti, per lo più provenienti da fuori provincia e anche tanti giovanissimi, hanno deciso di conoscere da vicino la Casa Museo del grande poeta che in questo momento è oggetto di un restauro importante delle strutture adiacenti alla stessa casa-museo. Nel Comune di  Barga si trova però un’altra dimora storica, oggi sede della fondazione-Ricci, l’antica Villa Caproni. Infatti i visitatori hanno potuto apprezzare l’importante mostra che racconta lo stile liberty nella città di Barga

Share