CEFA BASKET CASTELNUOVO – MAURIZIO ROMANI NUOVO COACH DELLA PROMOZIONE

 

 

STAGIONE 2019-20

 

 

 

MAURIZIO ROMANI NUOVO COACH DELLA PROMOZIONE

 

Junior Lucca, Libertas Lucca, Virtus Siena, Pallacanestro Lucca, Domodossola, Libertas Lucca e Bama Altopascio. Un “giro” di 20 anni con tanta esperienza e panchine di prestigio prima di tornare al Cefa Basket Castelnuovo. Maurizio Romani è il nuovo coach della squadra di Promozione giallo nera e torna così a distanza appunto di 20 a sedersi su una panchina della società garfagnina da cui è iniziata la sua carriera.

 

L’annuncio ufficiale è stato dato dal presidente Vincenzo Suffredini e dal dirigente Francesco Bonini dopo che Michele Rocchiccioli aveva fatto un passo indietro per motivi di lavoro lasciando dunque vacante la guida della squadra di Promozione. Rocchiccioli che rimarrà comunque nel mondo Cefa seguendo la squadra Under 16.

 

 

 

 

 

«Ringraziamo Michele per questi anni in cui ha allenato la prima squadra con professionalità e risultati – dice il presidente Suffredini – ci ha fatto presente le sue difficoltà lavorative e quindi abbiamo cercato un’altra soluzione. Avendo in casa un coach come Romani, è stata la nostra prima naturale scelta e abbiamo sperato che accettasse l’incarico e così è stato». Romani che già era in società seguendo le squadre Pulcini e Scoiattoli nel minibasket, aumentando il numero di iscritti e mantenendo comunque questo incarico anche per la prossima stagione. In stand by resta solo la panchina della squadra Under 18, mentre si attende una risposta da Marco Galletti come conferma per la squadra Under 13:

 

«Rocchiccioli ha lavorato bene sul piano tecnico e umano – dice Bonini – Romani è un allenatore con un importante curriculum e adesso ci troveremo per allestire il roster per la nuova stagione». Entusiasmo e curiosità sono le parole che usa Romani per questa nuova avventura: «Fa un certo effetto tornare dopo 20 anni esatti su una panchina del Cefa – sorride il coach – sono grato alla società per questa possibilità e a Michele per il lavoro che ha svolto in questi anni. So che mi prendo un bell’impegno, chiederò a tutti coloro che vorranno fare parte di questo progetto di mettere serietà, impegno e motivazione. Sono le basi per poter far bene».

 

Share