Cavalli utilizzati per trainare carrozze crollano a terra nel giro di poche ore a Matera e Firenze: bufera sui social

https://www.greenme.it/animali/cavalli-carrozze-crollano-a-terra/?fbclid=IwAR2dsaqS_wUnvJkwCxWEIBapxCPry5Qjridm-6yqsDFlNTZv_-N2WKxjkXo

Non ce l’ha fatta il cavallo crollato al suolo mentre trainava una carrozza nei pressi del centro di Matera; poche ore dopo, un altro cavallo viene fotografato a terra a Firenze mentre trasportava turisti

Nella giornata di ieri, un cavallo si è accasciato al suolo mentre trainava una carrozza all’ingresso del centro urbano di Matera.

Come ha riferito in una nota l’Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente:

L’episodio è avvenuto sulla strada statale 7, a poche decine di metri da uno degli accessi al centro urbano di Matera (via San Vito).
Il cavallo stava facendo una passeggiata privata con il suo cocchiere, quando è stramazzato a terra forse a causa del grande caldo.
Il nostro esposto ha lo scopo di far emergere le motivazioni per cui questo bellissimo cavallo è morto.
Vorremmo infine ricordare che, con queste temperature, far muovere i cavalli a traino di carrozze e qualsiasi altro mezzo mette a repentaglio la salute degli stessi animali e che, tale comportamento, potrebbe essere inquadrato nel reato di maltrattamento di animale ai sensi dell’articolo 544 del codice penale

Purtroppo l’animale è morto, probabilmente a causa di un infarto. L’associazione animalista ha fatto sapere che invierà un esposto esposto alla procura della repubblica di Matera nella giornata di domani.

Cavallo Matera

A poche ore di distanza, a Firenze, un altro cavallo adibito al trasporto di turisti è caduto in ginocchio, scatenando una vera e propria bufera sui social.

In questo caso l’animale sembra essere semplicemente scivolato per via della poca aderenza degli zoccoli sulla pavimentazione e non a causa di un malore dovuto dal caldo eccessivo.

Cavallo Firenze

Entrambi gli episodi dovrebbero però far riflettere su quanto sia crudele e anacronistico sfruttare i cavalli per trasportare carrozze cariche di turisti nelle nostre città, sottoponendo inutilmente gli animali a un caldo insopportabile, stress e fatica.

 

Fonti di riferimento: Matera News/Enrico Rizzi/Iacopo Melio Facebook

Share