Ultimi Articoli Valle del Serchio

INFARINATA DELLA GARFAGNANA

INFARINATA DELLA GARFAGNANA questo piatto lo ritroviamo in tante provincie con altri nomi, forse figlio della transumanza o di gente sfollata in Garfagnana per la guerra, o per essersi imparentati, ma anche tra paesi a volte prende nome diverso e le differenze sono solo dettagli o sfumature. Infarinata in Garfagnana, farinata a Lucca, Bordatino in altre province sono i omi che mi vengono a mente per la stessa ricetta. Gli

Share

Resti poiana a Gallicano, esclusa la pista del rituale esoterico

Resti poiana a Gallicano, esclusa la pista del rituale esoterico   fontenoitv GALLICANO – Gli uomini della polizia di stato hanno effettuato un sopralluogo lungo la mulattiera che porta all’eremo di calomini dove nei giorni scorsi sono stati ritrovati i resti di una poiana ai piedi di quello che poteva sembrare un altare per riti sacrificali. La squadra mobile della questura di Lucca si è infatti subito attivata per capire

Share

Si parla di riaperture dal 26 aprile, a patto che la Regione sia gialla.

Si parla di riaperture dal 26 aprile, a patto che la Regione sia gialla. Restiamo in attesa di saperlo e anche di conoscere i dettagli del nuovo provvedimento. Nel frattempo vi dico che le cose, almeno nel nostro comune, continuano ad andare bene. Con due nuovi casi giornalieri raggiungiamo gli 8 casi in una settimana, che vuole dire una media di 115 casi ogni 100.000 abitanti per il 181° posto

Share

PIANA DI LUCCA I CASI DI COVID SONO 55 – VALLE DEL SERCHIO 22

17 aprile 2021 – Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 17 aprile, sono 314.   I dati divisi per zona su tamponi molecolari e test rapidi effettuati  e su numero di guarigioni torneranno disponibili a partire da lunedì 19 aprile e saranno comunicati giorno per giorno, come avvenuto nei giorni precedenti, fino a venerdì 23  aprile.     APUANE:  28 nuovi casi positivi Carrara 12, Massa 12, Montignoso 4;   Vaccinazioni complessivamente effettuate: 30.177 prime dosi

Share

Coronavirus, 1.150 nuovi casi [ A LUCCA 130 ], età media 43 anni. I decessi sono 20

Coronavirus, 1.150 nuovi casi [ A LUCCA 130 ], età media 43 anni. I decessi sono 20 In Toscana sono 215.620 i casi di positività al Coronavirus, 1.150 in più rispetto a ieri (1.127 confermati con tampone molecolare e 23 da test rapido antigenico). I nuovi casi sono lo 0,5% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 183.426 (85,1% dei casi

Share

LA TORTA DI NOCI DELLA GARFAGNANA

LA TORTA DI NOCI DELLA GARFAGNANA torta di noci, ma anche di nocelle (nocciole) 3 hg di noci macinate 3hg di zucchero un bicchierino di liquore (per la ricetta originale ci vorrebbe il sassolino) 3 albumi montati a neve ben ferma pasta frolla per ricoprire una teglia da crostata Una volta ricoperta la teglia con la pasta frolla, (vi propongo di farla non troppo sottile), riempitela con gli ingredienti ben

Share

Vaccini, Fantozzi (Fdi): “Le prenotazioni online sono complicate, in Garfagnana manca la rete”

Vaccini, Fantozzi (Fdi): “Le prenotazioni online sono complicate, in Garfagnana manca la rete” “Coinvolgere maggiormente i medici di famiglia e pubblicizzare il numero verde per le prenotazioni telefoniche” Firenze 17/04/2021 – “La Regione deve rivedere in tempi rapidi la procedura della prenotazione telematica dei vaccini. La Regione non tiene conto che in tanti, soprattutto anziani, non hanno il computer nelle loro abitazioni o comunque hanno bisogno di aiuto per poter

Share

modificato il disciplinare della Farina di Neccio della Garfagnana DOP 

Agroalimentare, modificato il disciplinare della Farina di Neccio della Garfagnana DOP Scritto da Chiara Bini, sabato 17 aprile 2021 alle 11:27 E’ stato modificato il disciplinare per la Farina di Neccio della Garfagnana DOP. La giunta toscana ha appena approvato la delibera che accoglie le modifiche proposte dall’associazione Castanicoltori per adeguare il disciplinare (tale dal 2004) alle esigenze soprattutto di confezionamento, oltre che agli adeguamenti alle normative: Tre le modifiche

Share

TUTTO CAMBIA PERCHE’ NULLA CAMBI

A più di un anno dall’inizio della pandemia si continua con la stessa miope e inconcludente visione che ci ha portati fin qui. Resta il coprifuoco alle 22 e rimane il sistema delle zone, con il ritorno di quella gialla. Sono confermate le chiusure fino al 26 aprile e non si sa quando potranno riaprire le attività al chiuso. E mentre la comunità scientifica ci dice che il contagio all’aperto

Share

I FIORI DI LILLA’:

” Un dolce odore di lillà riempì l’aria. Dove c’erano le nonne, c’era sempre il lillà.” ( Laura Miller ) I FIORI DI LILLA’: Una volta uno dei profumi della primavera era quello dei lillà, le serenelle… Un profumo “esagerato”…da starci col naso a respirarlo dal gran che è buono. Oggi sono piante che sembrano sparite….adesso non le pianta più nessuno nei nuovi giardini, forse perchè la fioritura dura poco

Share