Primo Piano Valle del Serchio

Centri commerciali naturali, bando 2019: stanziate risorse per completo scorrimento graduatoria

Centri commerciali naturali, bando 2019: stanziate risorse per completo scorrimento graduatoria Scritto da Redazione, venerdì 27 marzo 2020 alle 12:28 Scorrimento totale della graduatoria relativa al bando 2019 per la concessione di contributi a sostegno degli investimenti per le infrastrutture per il turismo ed il commercio e per interventi di micro-qualificazione dei Centri commerciali naturali riservato ai Comuni ubicati nelle aree interne con popolazione fino a 20 mila abitanti. Grazie

Share

Covid-19, Misericordia del Barghigiano in prima linea

Covid-19, Misericordia del Barghigiano in prima linea BARGA – Quanto siamo stanchi? Da 1 a 10 direi 12… – questo ci racconta la governatrice della Misericordia del Barghigiano Maria Carla Andreozzi,– Adesso ci sono 9 dipendenti, 2 stagisti ed 8 volontari. 26 Marzo 2020 – FONTE NOITV Il gruppO dei volontari si è ridotto drasticamente a causa dell’emergenza: soprattutto le persone con una certa età sulle spalle e qualche patologia

Share

Chiusura uffici postali nelle aree rurali della Toscana

Chiusura uffici postali nelle aree rurali della Toscana. Anziani restano senza pensione: a casa per il Coronavirus e senza soldi per la spesa 26 Marzo 2020| Pensionati costretti a percorrere lunghe distanza in contrasto con i decreti emergenza sanitaria. La denuncia dell’Anp Cia Toscana: «Le disuguaglianze di cittadinanza si accentuano nei momenti più difficili a danno dei più deboli» La chiusura di molti uffici postali nelle aree rurali della Toscana

Share

BORGO A MOZZANO – Abbiamo un nuovo caso positivo nel nostro Comune.

Abbiamo un nuovo caso positivo nel nostro Comune. È il tampone di cui vi dicevo stamattina, collegato al caso di ieri. Sono, siamo, vicini a questa persona, augurandole una pronta guarigione. Dobbiamo pensare a questo virus come se fosse Ivan Drago e noi Rocky Balboa. Dobbiamo resistere, resistere, resistere. Non dobbiamo cadere, e quando lui avrà finito i colpi (perché li finirà) rilanceremo e saremo noi a vincere. Per farlo

Share

Stanno girando, rilanciate da più soggetti, parecchie FAKE NEWS in merito al #CORONAVIRUS.

Qui si sta prendendo una brutta piega, ve lo dico. Una piega che ci porta poco lontano. Stanno girando, rilanciate da più soggetti, parecchie FAKE NEWS in merito al #CORONAVIRUS. Pertanto, vi chiedo di farla finita di fare i complottisti, quelli che “ce lo hanno tenuto nascosto” (abboccando a qualsiasi cosa vi viene propinata da pagine bislacche; ogni tanto fatevi invece un giro su BUTAC – Bufale un tanto al

Share

LE MELANZANE RIPIENE

LE MELANZANE RIPIENE   Tagliate in due 4 melanzane nel senso della lunghezza, svuotatele della polpa, tritatela, fate un soffritto nell’olio di una cipolla, quando è a metà cottura aggiungete due manciate di carne macinata magra, una salsiccia spellata e sbriciolata, rosolate bene. Quando siete pronte mettete il ripieno in un recipiente e aggiungete due uova, una manciata di prezzemolo e il profumo di aglio tritati, noce moscata, sale e

Share

PESCAGLIA – Stamani l’ennesimo disservizio da parte di Poste Italiane.

PESCAGLIA – Stamani l’ennesimo disservizio da parte di Poste Italiane. L’ufficio che doveva essere aperto, invece ha servito pochi clienti e poi ha chiuso per svolgere operazioni di sanificazione. La domanda che si sono fatti tutti è stata: perchè non farlo ieri che l’ufficio era chiuso di turno? Molte persone si sono dovute spostare e raggiungere Lucca per svolgere le operazioni per cui erano in file. Anche per questo, oltre

Share

Neve sopra i 1000 metri, colpo di coda dell’inverno

Neve sopra i 1000 metri, colpo di coda dell’inverno VALLE DEL SERCHIO – La neve vera, se le previsioni risulteranno corrette, in montagna la si aspetta per la notte e per la giornata di giovedì, se il vento calerà però di intensità e le temperature risaliranno 25 Marzo 2020 –  FONTENOITV Quello di mercoledì è stato invece solo un ulteriore assaggio di inverno che da qualche giorni sta regalando, dopo

Share

Remaschi: “Rispettare il divieto di abbruciamento per non provocare incendi”

Remaschi: “Rispettare il divieto di abbruciamento per non provocare incendi”   Parte dalla Regione un nuovo invito ai cittadini toscani affinché rispettino il divieto assoluto di abbruciamento di residui vegetali agricoli e forestali: le condizioni meteo di questo periodo restano infatti molto propizie allo sviluppo di incendi, inoltre l’azione di spegnimento rischia di coinvolgere anche personale impegnato per l’emergenza Covid-19. L’invito a non bruciare stoppie e altri residui, già trasmesso

Share