Cucina

RISOTTO CON LA TINCA

RISOTTO CON LA TINCA rarissimo trovare le tinche ma la ricetta la scrivo ugualmente. Pulite le tinche e tagliatele a pezzetti, fate un trito di aglio, carota, sedano, cipolla, prezzemolo metetelo in tre giri d’olio in un largo tegame e fate insaporire a fuoco lento, aggiungete poi la tinca e fate insaporire, salate e pepate. Mettete una punta di conserva e cuocete e sfate i pezzi di tinca con una

Share

Domenica 6 ottobre -Torna la Sagra della Castagna a Pomezzana

SAGRA DELLA CASTAGNA L’autunno è arrivato e anche quest’anno l’Associazione Filarmonica Il Matanna onlus organizza la tanto attesa Sagra della Castagna. Vi aspettiamo a Pomezzana domenica 6 ottobre, dalle ore 12.00 alle 19.00, con un ricco e gustoso menù: tordelli, tagliarini, penne al ragù, grigliate di carne, polenta con rosticciane in umido e bistecche. Non mancheranno certamente tutti i dolci tipici di castagne: ciacci, castagnaccio, pane di ciaccio, torta con

Share

LA CARBONARA, NOBILE SCONOSCIUTA

LA CARBONARA, NOBILE SCONOSCIUTA   Su internet ci sono centinaia di ricette, alcune valide, altre che hanno tutto fuorché fregiarsi del nome “Carbonara”, tanto per fare un esempio l’aggiunta di panna o l’uso di pancetta affumicata. Si è dovuti ricorrere ai vecchi libri di archivio per questa antica ricetta, sono stati scomodati anche i migliori cuochie che non hanno avuto dubbi su come si cucinasse, tutti concordi sulla ricetta che

Share

IL GELATO DI FICHI,  E NOCI

  IL GELATO DI FICHI,  E NOCI 525 g di fichi 150 g di crema di latte 75 g di zucchero un cucchiaio e mezzo di miele Preparazione Gelato di fichi: Sbucciate i fichi, frullateli nel frullatore insieme al succo di limone, dopo diluite il latte con il miele e lo zucchero versate il tutto nella polpa di fiche e amalgamate bene. Versate nella gelatiera il composto e lasciatela lavorare

Share

FRITTATA CON SUGO DI CARNE

FRITTATA CON SUGO DI CARNE da un manoscritto del XVII secolo (1600-1700) sbatti l’ova in cazzarola con cipolle scalognio erbaccia tutto ben trito ed un poco di sugo di carne fanne frittata in padella, poni in piatto, taglia in croce, getta sopra sugo di carne e servi. Mia mamma me ne faceva una simile e se i ricordi non mi ingannano mescolava il sugo alle uova sbattute, veramente buona. fonte

Share

LA ZUPPA DI FAGIOLI VERDI

 LA ZUPPA DI FAGIOLI VERDI 700 gr. di fagioli verdi, 100 gr. di pancetta a dadini,un paio di patate, 200 gr. di pomodori maturi, 1 cipolla rossa, 1 spicchio di aglio, 3 foglie di salvia, 2 rametti di timo, 2 rametti di maggiorana, 1 ciuffetto di prezzemolo tritati, 2 lt. di brodo, olio extra vergine d’oliva, sale, pepe, pane casalingo – Far soffrigere nell’olio la pancetta, la cipolla tagliata finemente,le

Share

OLIVE IN SALAMOIA ALLA LUCCHESE

OLIVE IN SALAMOIA ALLA LUCCHESE   mettere in acqua le olive per almeno 20 giorni cambiando l’acqua ogni giorno. preparare una salamoia col 10% di sale (100 gr di sale ogni kg di olive) a cui aggiungerete pepe in grani, chiodi di garofano, buccia di limone, una stecca di cannella, due foglie di orbaco (alloro). mettete tutto in una damigiana a bocca larga o in vasi capienti, mettete una griglia

Share

Le minestre dei primi freddi: la minestra di farro e ceci.

Le minestre dei primi freddi: la minestra di farro e ceci. Per 4 persone. Lessare 450 gr. di ceci ammollati, oppure usare ceci già lessati in barattolo e ben sciacquati. Lavare scolare e lessare anche 200 grammi di farro per 30-35 minuti (Il tempo di cottura dipende dalle diverse qualità, se è farro decorticato richiede almeno un’ora). Fare un soffritto con cipolla ( o uno spicchio d’aglio), sedano, e un

Share

Prima Festa della Patata a Minazzana – Organizza Slow Food in collaborazione con la Pubblica Assistenza

Domenica 29 settembre, presso i locali della Pubblica Assistenza di Minazzana, frazione del Comune di Seravezza, si terrà la Prima Festa della Patata della Montagna Apuana , evento organizzato da Slow Food Terre Medicee e Apauane e Pubblica Assistenza di Minazzana. La manifestazione si articolerà in vari eventi che si susseguiranno durante l’arco della giornata, a partire dalle 10 del mattino fino alle 18 di sera. Avremo escursioni guidate, incontri

Share

FOGACCIA CICCIORI E NOCE

FOGACCIA CICCIORI E NOCE   antica ricetta della garfagnana che raramente si può trovare oggi. 200 gr di farina bianca e 100 gr di farina di granturco, lievito di birra, acqua tiepida e impastare aggiungendo all’ultimo momento i cicciori e i gherigli di noci spezzettati, far lievitare per 30 minuti. Abbassate la pasta con le mani facendo dei piccoli crateri con la punta delle dita, condire la superficie con un

Share