Cucina

LA TRIPPA DI MI MA’

LA TRIPPA DI MI MA’     mia mamma era di Montaltissimo, una frazione del comune di Molazzana in Garfagnana, non gli ho mai chiesto (purtroppo) da chi l’avesse imparata la trippa cucinata in questo modo, fatto stà che io che cucinavo assieme a lei da quando sono nato perché mi teneva sempre in braccio, l’ho sempre vista cucinare così, dagli anni ’50. Cucinava, mi raccontava, mi chiedeva ed io

Share

Zero solfiti, nessun additivo e alta digeribilità, i vini naturali conquistano il mercato e i consumatori più esigenti

Zero solfiti, nessun additivo e alta digeribilità, i vini naturali conquistano il mercato e i consumatori più esigenti A cavallo tra la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta, il settore dei vini, quelli italiani compresi, ha man mano vissuto un periodo di forte espansione. Se è vero che un simile exploit ha comportato maggiori introiti per le aziende, con un ritorno positivo per l’economia intera, è

Share

 I BISCOTTINI DI PAN DI ZENZERO UNA GHIOTTONERIA

 I BISCOTTINI DI PAN DI ZENZERO UNA GHIOTTONERIA buonissimi, aromatici, un biscotto tira l’altro e per farli si impiega il solito tempo di un normale biscotto. 420 g di farina 00, 2 cucchiaini di zenzero in polvere, 1 cucchiaino di cannella in polvere, mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere, mezzo cucchiaino di noce moscata in polvere, 1 cucchiaino di bicarbonato di soda, mezzo cucchiaino di lievito per dolci,

Share

Seravezza – Fiera del Nove o dei Becchi, appuntamento a Domenica 15 settembre

FIERA DEL NOVE O DEI BECCHI (Domenica 15 Settembre 2019) Area Medicea – Seravezza(LU) ​A causa del maltempo dello scorso fine settimana, la tradizionale Fiera del Nove o dei Becchi, ricca di novità per l’edizione 2019, si svolgerà quest’anno Domenica 15 Settembre. La Fiera del Nove ha subito nel corso del tempo un’evoluzione, passando da una semplice occasione di scambio del bestiame ad una fiera agrozootecnica. Un tempo il 9

Share

SPAGHETTI SALSICCIA E PECORINO

SPAGHETTI SALSICCIA E PECORINO i nostri nonni la facevano spesso, il cacio non mancava e così pure la salsiccia nelle case di una volta, questa ricetta è gustosissima, facile, che la cucina anche un bambino e oltretutto velocissima e di poco costo, fate rosolare della salsiccia sbriciolata in una padella con pochissimo olio, bastano un paio di minuti, bagnare con vino e farlo evaporare aggiungete pomodori maturi senza semi a

Share

Ricetta tagliolini cacio e pepe del ristorante il Granaio  a san pietro a vico

Ricetta tagliolini cacio e pepe del ristorante il Granaio  a san pietro a vico Ingredienti per 4 persone:   Per pasta: 4 tuorli d’uovo 250 g. di farina di semola di grano duro Sale quanto basta 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva Per il condimento: Pecorino romano stagionato almeno 18 mesi Pepe nero macinato a mano Procedimento: Tirare la pasta e cuocerla in acqua salata, con all’interno due bucce

Share

TORTA D’ERBI DELLA LUNIGIANA

TORTA D’ERBI DELLA LUNIGIANA ricetta di Beatrice Sesti Paccolini di Luni Due chili di bietole spinaci e erbi di campo, una ricotta, due porri, due zucchini, una manciata di pecorino, due uova, una manciata di pane grattugiato, un pizzico di pepe, un po’ d’olio, sale. Per la sfoglia: farina, acqua, olio e sale. Per preparare la torta occorrono foglie di bietola lavate spinaci e erbi di campo lessate e poi

Share

Presenza di infestanti nella farina di ceci, scatta il richiamo

Presenza di infestanti nella farina di ceci, scatta il richiamo   Rischio microbiologico per contaminazione da infestanti. Questo il motivo che ha spinto il Ministero della salute a diffondere un avviso di richiamo da parte degli operatori di un lotto di farina di ceci a marchio MOLINO ZANONE.     Il prodotto interessato è venduto in sacchetti da 400 gr con il numero di lotto FI00172.19A,B e il termine minimo

Share

Seravezza – Slow Food e Pro Loco premieranno, giovedì 12 settembre, il miglior tortello versiliese

TORDELLIADI 2019 – 1^ EDIZIONE Domenica 8 Settembre  si è svolta a Seravezza la prima edizione delle Tordelliadi, una sfida tra le Associazioni della Versilia organizzata da Slow Food Terre Medicee e Apuane in collaborazione con la Pro Loco di Seravezza, per decretare chi, nell’anno, produce il tordello più buono della Versilia. Dalla manifestazione è emerso che il tordello versiliese vive ancora nella tradizione della nostra terra  e rappresenta, con

Share