Castelnuovo Garfagnana: presentato il “nuovo” Pronto Soccorso – rinnovato grazie agli investimenti aziendali ed alle donazioni della comunità

Castelnuovo Garfagnana, 16 luglio 2020 – E’ stato presentato oggi (16 luglio), alla presenza delle autorità, il “nuovo” Pronto soccorso della Valle del Serchio a Castelnuovo, migliorato da vari punti di vista grazie agli investimenti aziendali ed alle molte donazioni ricevute dalla comunità durante il periodo Covid.

Ad illustrare tutte le novità è stata Piera Banti,  da due anni e mezzo responsabile del Pronto Soccorso della Valle, che ha messo in risalto l’importanza del lavoro di squadra, alla presenza di molti operatori della struttura, a partire dal coordinatore infermieristico del Pronto Soccorso della struttura Marco Landi.

A rappresentare l’Azienda la referente della direzione sanitaria per il presidio della Valle del Serchio Romana Lombardi, che ha evidenziato l’importanza degli interventi effettuati, della vicinanza e solidarietà dimostrate dalla popolazione in tutti questi mesi, ma anche del grande lavoro fatto dal personale di Castelnuovo e Barga. Ha partecipato per l’Asl anche il direttore di Zona Distretto della Valle Franco Chierici.

Ha parlato anche il sindaco di Castelnuovo Andrea Tagliasacchi, che ha espresso soddisfazione per le innovazioni introdotte all’ospedale “Santa Croce”  ed ha ringraziato la dottoressa Banti e tutto il suo staff per la professionalità e la dedizione non nascondendo emozione e commozione per alcuni difficili momenti legati al Covid, da lui vissuti in prima persona.

Tra la autorità presenti  anche il sindaco di San Romano Raffaella Mariani e, in rappresentanza del presidente della Conferenza zonale della Valle del Serchio Francesco Pioli, l’assessore del comune di Villa Collemandina Valentina Franchi.

“La ristrutturazione degli spazi del Pronto Soccorso di Castelnuovo ed il rinnovamento delle strumentazioni – ha evidenziato la dottoressa Banti – sono stati portati avanti grazie alla sensibilità dell’Azienda ed alla generosità della nostra comunità, con l’obiettivo di rispondere sempre meglio alle necessità dei cittadini.

Ringrazio la popolazione della Garfagnana e della Mediavalle per il grande cuore dimostrato fin dai primi giorni dell’emergenza Coronavirus. Circa 1200 persone hanno donato beni e denaro indirizzati alla nostra struttura dimostrando una solidarietà umana e sociale che commuove e che incoraggia il nostro impegno  perché si tratta della conferma che il nostro lavoro è apprezzato dalla comunità. All’inizio ci sono arrivati soprattutto dispositivi di protezione individuale (DPI), poi donazioni in denaro, quindi molti beni, davvero di tutti i tipi. Un grazie speciale a tutto il personale per l’impegno profuso in questi mesi ma in particolare alla nostra dottoressa Nicole Bosi Picchiotti, garfagnina doc, che ha curato vari aspetti della raccolta fondi, arrivata a metà maggio a 173mila euro (in beni e denaro).

C’è stato poi il grande impegno dell’Azienda che ha investito circa 60mila euro sul nostro servizio e così adesso abbiamo una sala in più per l’attesa interna dedicata ai pazienti con tampone in corso, un fibroendoscopio per le “intubazioni” difficili, le poltrone relax per eseguire terapie infusionali  (ad esempio le emotrasfuzioni).  

In tal modo, nel giro di tre mesi, l’azione sinergica dell’Azienda e le donazioni per l’emergenza Covid ci hanno permesso di avere un Pronto Soccorso completamente rinnovato, moderno e funzionale. Questo ha dato nuovo impulso e voglia di fare a tutto il personale. I cambiamenti non sono passati inosservati neanche tra gli utenti, tanto che la maggior parte dei pazienti va via ringraziando il personale per l’assistenza ricevuta ma anche il grado di comfort .

L’iniziativa di oggi (giovedì 16 luglio) ha permesso quindi di inaugurare, con tanto di taglio del nastro affidato alle due operatrici più giovani in servizio, le nuove sale che sono state allestite all’interno del Pronto Soccorso.

La dottoressa Banti ha rivolto un ringraziamento particolare alla Cooperativa Apuana Marmi Vagli, che ha donato quattro monitor multi-parametrici ed alcune sedie a rotelle ed all’Antica Valserchio, che ha fatto avere al Pronto Soccorso di Castelnuovo un moderno ecografo touch screen, ma ha ricordato che tante sarebbero le ditte e le persone da ringraziare pubblicamente per la loro vicinanza.

La responsabile della struttura ha poi sottolineato la propria gratitudine per tutti i componenti della sua squadra:

“Abbiamo 57 professionisti capaci e sensibili che nel momento dell’emergenza si sono rimboccati le maniche ed hanno dato il loro massimo senza mai tirarsi indietro. Tutti hanno lavorato con professionalità, impegno e vero spirito di sacrificio per gli altri, facendo turni serrati e sacrificando se stessi e le loro famiglie.

Vorrei sottolineare il fatto che nessuno di questi operatori è mai risultato positivo a tamponi o test sierologici Covid-19, a dimostrazione del fatto che i dispositivi di protezione individuale (DPI) sono stati usati correttamente secondo le linee guida aziendali ma soprattutto che questo Pronto Soccorso è riuscito a salvaguardare dal Covid i due stabilimenti ospedalieri di Barga e Castelnuovo, che hanno così potuto accogliere e continuano ad accogliere pazienti no-Covid da Lucca”.

 

Qui sotto un elenco sintetico degli investimenti aziendali e dei beni acquisiti grazie alle donazioni.

 

Investimenti aziendali: arredi sala bassa intensità, sala d’attesa interna, 2 banconi carrellati per medicazioni, 1 fibroendoscopio, 2 poltrone relax per terapie infusionali, 7 termoconnettori, 5 tende scorrevoli oscuranti

 

Beni acquisiti da donazioni: vari DPI, 2 pensili portamonitor, 1 sistema di chiamata al Triage, arredi sala antà intensità e triage, 10 barelle accessoriate, 1 sanificatore di ambienti, ferri chirurgici, 2 carrelli portaoggetti, 4 “servitori” da letto e 2 “servitori” standard, 1 ecografo, 4 monitor per il monitoraggio invasivo e non, 3 tablet, 1 termosigillatore, 1 tavolo per OBI, 12 sedie da ufficio, scaffali per archivio, altri utensili e apparecchiature.

 

In allegato alcune foto della presentazione

 

(sdg)

 

File allegati :
ED018349-860F-4A92-9D75-CB65DB8921E5.jpeg
9EF1327B-EBED-407D-827C-5B43E8C7144A.jpeg
F6747E61-1791-459F-BCF7-2DAE62784059.jpeg
A0660CEC-5686-4D27-9FA2-4F34E21454DF.jpeg
4286B3AB-BEB3-4833-AFF8-6541CF64197C.jpeg
16-07 taglio del nastro.jpg

Share