Casa, autorizzato acquisto alloggi per 3,2 milioni a Lucca e Castelnuovo Garfagnana

Scritto da Massimo Orlandi, mercoledì 5 agosto 2020 alle 15:45

I Comuni di Lucca e Castelnuovo Garfagnana, classificati come ad alta criticità abitativa, potranno reperire ad acquistare alloggi già edificati ed immediatamente fruibili da destinare ad edilizia residenziale pubblica per fronteggiare situazioni critiche di emergenza abitativa. La delibera che accoglie questa proposta, formulata dal LODE di Lucca, è stata approvata dalla Giunta regionale toscana nel corso della sua ultima seduta.

Visti gli esiti della valutazione tecnica del Gruppo di lavoro istituito a riguardo a seguito del protocollo d’intesa firmato da Regione Toscana, Comune di Lucca, Comune di Castelnuovo Garfagnana, Comune di Pietrasanta ed Edilizia Residenziale Pubblica Lucca S.r.l, la Regione ha scelto di procedere con l’autorizzazione ed ha destinato a questa finalità 3,2 milioni di euro, dei quali 2,6 milioni relativi all’annualità 2021 e 600.000 euro relativi al 2022. Queste risorse saranno così suddivise: 1.500.000 euro per il Comune di Lucca, che potrà attivare sinergie con altre fonti di finanziamento, e 1.700.000 euro per il Comune di Castelnuovo Garfagnana.

Share