Inizio con il botto per il Carnevale dei Piccoli di Seravezza, tutto è andato per il meglio. Clima mite, sole splendente e tanti, tanti bambini in maschera che si sono divertiti a sfilare e a salire sui carri. Un plauso alle maschere che hanno sfilato, soprattutto a quelle dell´Istituto Comprensivo di Stazzema e del paese di Cerreta, che avevano preparato anche alcune coreografie.

Per Seravezza hanno sfilato, al seguito dell´intramontabile Vernacchietta e della Strega di Biancaneve con l´amato specchio delle brame,  i dalmati di Crudelia, la cattivissima Malefica, Minnie, le panterine, i tigrottini, moltissime principesse, gli unicorni, i supereroi e molti altre maschere. Impareggiabile la Filarmonica di Farnocchia, diretta dal Maestro Igor Bazzichi, briosa, vivace, sempre pronta a mettersi in gioco con maschere, balli e movimentate formazioni durante l´esibizione. Molto soddisfatto il Presidente della Pro Loco, Marco Bertagna, che auspica la presenza sempre più massiccia di tutti gli abitanti del Comune. Ieri si è svolta inoltre, in Pro Loco, non solo l´apertura della Mostra dei Pittori Itineranti ma anche una rappresentazione dei bambini dell´Asilo Delatre. Da un progetto riguardante le regioni di Italia, i bambini con le loro bravissime Maestre, Maura, Cinzia, Anna e Simona, hanno studiato le maschere più clebri, come Pulcinella, Colombina e non poteva mancare l´intramontabile Vernacchietta, che da sempre contraddistingue il Carnevale di Seravezza. L´eccellente riuscita dello spettacolo è anche merito delle rappresentanti di classe Serena Marrai, Giulia Nofri, Ilaria Demi e Veronica Lorenzi che, assieme alle mamme dei bimbi, hanno cucito gli splendidi vestiti indossati dai bambini.

Diversi gli esponenti dell´Amministrazione Comunale presenti all´apertura del Carnevale, Riccardo Biagi, Vanessa Bertonelli, Giuliano Bartelletti e il Direttore della FTM, Franco Carli.

Share