Torna “Olio Bòno”,
Caritas cerca terreni per la raccolta solidale negli oliveti:


dalle olive recuperate sarà prodotto olio per le persone in difficoltà

Avete oliveti che non siete riusciti a curare? Lasciate che sia Caritas a organizzare la raccolta: l’olio delle vostre olive andrà così sulle tavole di persone e famiglie fragili del nostro territorio.

Dopo una prima esperienza molto positiva l’anno scorso, torna anche in questo autunno “Olio bòno”. L’iniziativa vedrà squadre di volontari raccogliere olive su terreni messi a disposizione dai proprietari, al fine di produrre olio per chi ne ha più bisogno. Il tutto sarà organizzato dalla Caritas diocesana di Lucca, con il prezioso supporto della Cooperativa Agricola Sociale Calafata e di varie altre aziende del settore che collaboreranno al progetto.

L’obiettivo di “Olio bòno” è quello di raccogliere olive che potrebbero andare perse, attivando la comunità che da un lato recupera il raccolto, da un altro lato sostiene le famiglie in condizione di fragilità economica.

Per fare questo, Caritas sta cercando la disponibilità di alcuni terreni su tutta la diocesi. I proprietari di oliveti che volessero aderire possono contattare la Caritas diocesana telefonando al numero 0583 430939 (da lunedì al venerdì, dalle 9 alle 17) o scrivendo a caritaslucca@gmail.com. Chi invece vuole partecipare all’iniziativa offrendo un po’ del suo tempo in attività volontariato sulla raccolta, può comunicare la propria disponibilità scrivendo a chiara.caritaslucca@gmail.com.

Share