CAREGGINE – UNA NUOVA IMMAGINE SACRA

 

Una piccola e deliziosa Maestá di legno e, più in là, quasi in disparte, una semplice panchina. Il tutto ben fatto e davvero pittoresco.
Dietro l’ultima curva che svela la cresta delle Maestose Apuane, verso Vianova, il Monte la Cima e, con fatica, fino sopra il Sumbra un segno d’amore, un bel modo di dire grazie per questo paradiso in terra che troppo spesso dimentichiamo di rispettare.
L’ha fatta Massimo, forse con l’aiuto di qualche amico (chi lo sa?)… in silenzio e con quel rispetto che chiaramente traspare.
E allora … semplicemente grazie.

MARIO PUPPA

Share