Nella mattinata odierna a seguito di alcune attività investigative e di controllo del territorio condotte dai Reparti della Compagnia Carabinieri di Castelnuovo Garfagnana, quattro persone sono state deferite in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria.

Nello specifico:

  • la Stazione di Coreglia Antelminelli, ha denunciato per il reato di furto aggravato in concorso R. D. 20enne estone domiciliato a Bagni di Lucca, cuoco, incensurato e M. M. B. 21enne inglese residente a Bagni di Lucca, studente, incensurato.

Nel corso della nottata del 03 u.s., dal presepe di Coreglia Antelminelli, allestito dall’Associazione Pro – Coreglia in quella via Antelminelli, è stata asportata la statua di Gesù bambino. Durante la mattinata i carabinieri della locale Stazione, nonostante non fossero stati messi al corrente del reato, hanno appreso ugualmente dell’evento ed hanno avviato i relativi accertamenti nell’immediatezza. Nel paese sono state acquisite alcune fondamentali informazioni che hanno permesso di avere una descrizione di alcuni giovani non abitanti in quel centro ma notati, sia la serata antecedente che le ore successive il furto, frequentare alcuni posti di Coreglia. L’attività intrapresa dai militari è stata determinante per il loro rintraccio. Infatti, nel primo pomeriggio, in un esercizio pubblico, i carabinieri hanno rintracciato e identificato i due ragazzi che messi alle strette hanno ammesso le loro responsabilità. Nel contempo è stata anche recuperata la statuina trafugata che era stata portata e nascosta presso l’abitazione di uno dei due. Dopo il recupero il bambin Gesù è stato restituito al Presidente della Pro-loco del Comune di Coreglia Antelminelli che nel frattempo aveva formalizzato la relativa denuncia di furto;

  • il Nucleo Radiomobile ha denunciato per il reato di ricettazione in concorso e segnalato al Prefetto di Lucca per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzate all’uso personale E. A. 29enne marocchino, senza fissa dimora, nullafacente e pregiudicato e B. H. 24enne di Gallicano, libero professionista e pregiudicato. Il primo soggetto è stato inoltre deferito per guida in stato di ebbrezza alcolica e guida senza aver mai conseguito la patente.

Durante la trascorsa nottata, un Equipaggio del Nucleo Radiomobile nel corso del servizio perlustrativo in Gallicano in via Roma ha notato transitare una autovettura Fiat Punto segnalata quale provento di furto perpetrato ad opera di ignoti nella serata del giorno precedente in Castelnuovo di Garfagnana. I militari hanno fermato immediatamente il veicolo alla cui guida è stato trovato il giovane marocchino il quale era in compagnia dell’altra persona. Sul posto i militari hanno eseguito tutti i controlli del caso che hanno permesso di appurare che il conducente era privo della patente di guida perché mai conseguita nonché si era messo alla guida in stato di alterazione psicofisica dovuta alla pregressa assunzione di bevande alcoliche, accertata a seguito di controllo con l’etilometro che ha evidenziato un tasso alcolemico pari a 2,09 g/l. Inoltre all’interno dell’abitacolo della macchina rubata, nella disponibilità di entrambe i soggetti, è stata rinvenuta una dose di gr. 0,30 di sostanza stupefacente tipo cocaina sottoposta a sequestro amministrativo.

Al termine di tutte le verifiche l’autovettura è stata restituita al legittimo proprietario.

Share