WHATSAPP PER OGNI FRAZIONE PER SEGNALARE IN DIRETTA ALLA POLIZIA MUNICIPALE PROBLEMI LEGATI ALLA SICUREZZA SUL TERRITORIO

I cittadini possono iscriversi al nuovo servizio ‘Whatsappiamo sicurezza’

inviando una email con i propri dati

Basterà inviare un whatsapp per segnalare in tempo reale alla polizia municipale di Capannori e ai cittadini della propria frazione movimenti e persone sospetti e situazioni di potenziale pericolo al fine di garantire più sicurezza sul territorio. Per creare un filo diretto tra cittadini e Comune, in risposta alla richiesta di maggiore sicurezza proveniente dalla comunità, l’amministrazione Menesini ha pensato di utilizzare uno dei più diffusi social, creando tanti gruppi whatsapp almeno quante sono le frazioni del territorio, e probabilmente più gruppi per ciascuna di quelle più numerose.

Con il nuovo progetto ‘Whatsappiamo sicurezza’ i cittadini possono iscriversi al gruppo whatsapp del proprio paese di residenza per segnalare ai vigili urbani e agli altri componenti del gruppo situazioni sospette e tutte le informazioni utili per prevenire furti e reati di altro tipo.

A visionare i gruppi whatsapp saranno direttamente gli agenti della polizia municipale che potranno decidere quali accorgimenti prendere in base alle segnalazioni ricevute e se inviare sul posto una pattuglia. Il servizio sarà attivo tutti i giorni, compresa la domenica, dalle 8 alle 19.

Vogliamo rispondere con fatti concreti alla richiesta di maggiore sicurezza che proviene dai nostri cittadini – afferma l’assessore alla sicurezza urbana Lia Miccichè -. Abbiamo così pensato, nella convinzione che l’unione fa la forza, di costruire una rete, attraverso una delle più popolari e utilizzate chat, tra i cittadini di ogni paese che li metta in contatto diretto per tutto il giorno con la polizia municipale e tra di loro, dando la possibilità di segnalare in tempo reale movimenti sospetti e tutto ciò che può essere utile a prevenire reati. Una modalità nuova, e quindi da sperimentare, che pensiamo possa essere efficace, perché consente di comunicare velocemente a chi è preposto a vigilare sulla sicurezza cosa avviene sul territorio, dandogli la possibilità di intervenire tempestivamente. Una misura che si pone anche l’obiettivo di sviluppare un maggiore senso di comunità e di solidarietà tra i cittadini, affinché le persone si sentano meno sole e isolate e quindi aumentare la percezione di sicurezza”.

Da lunedì prossimo, 30 maggio, sarà possibile iscriversi al servizio ‘Whatsappiamo sicurezza’ inviando semplicemente una email all’indirizzo sicurezza@comune.capannori.lu.it, indicando il proprio nominativo, indirizzo e numero di cellulare. I gruppi di whatsapp saranno attivati non appena perverranno le iscrizioni. Si invitano i cittadini a non inviare segnalazioni relative ai lavori pubblici o ad altri ambiti che esulano dal tema della sicurezza.

Capannori, 28 maggio 2016

Share