CAPANNORI – TELEFONIA MOBILE, ULTIMI RITOCCHI AL PIANO PER IL 2017

A inizio del nuovo le previsioni dei siti degli impianti saranno illustrate ai cittadini in assemblee pubbliche
E’ pronta una prima versione dell’aggiornamento 2017 del piano di telefonia mobile. Per il terzo anno consecutivo dall’amministrazione comunale, con il supporto della società specializzata Polab, intende quindi tutelare i cittadini e il territorio dalla libertà che la legislazione nazionale consente in questo settore ai gestori.

La novità sostanziale rispetto al documento approvato lo scorso anno riguarda la previsione dell’installazione di solo due nuovi siti per ripetitori. Il piano prevede inoltre ulteriori 6 impianti in siti già esistenti, e quindi condivisi tra operatori, e la riproposizione di 7 impianti già previsti lo scorso anno. Quelle contenute nel documento, infatti, sono solo ipotesi di sviluppo della rete di telefonia mobile; può accadere, come già verificatosi tra il 2015 e il 2016, che alcuni siti vengano stralciati – e che quindi non vengano installati gli impianti – perché ritenuti non più strategici dai gestori.

Il piano sarà illustrato ai cittadini nel corso di assemblee pubbliche che si svolgeranno a inizio del 2017, per poi passare entro il 31 gennaio all’esame del consiglio comunale.

“La legge nazionale dà ampia libertà di manovra ai gestori di telefonia mobile nella scelta di dove posizionare i nuovi impianti – spiega l’assessore all’ambiente, Matteo Francesconi -. Il piano è l’unico strumento in nostro possesso per evitare le installazioni ‘selvagge’, tutelando la popolazione e il paesaggio e privilegiando i terreni pubblici e quelli lontani dalle aree sensibili. Invito i cittadini a essere presenti alle assemblee che si svolgeranno a inizio del nuovo anno, perché sono un ottimo strumento di partecipazione e formazione su questo tema”.

Ecco, nel dettaglio, le ipotesi di localizzazione. Tim: cimitero di  Lammari  (riproposizione); campo sportivo di Lammari  (riproposizione); cimitero di Capannori (ulteriore impianto su sito già esistente); parcheggio area Pip Carraia (nuovo sito); Frizzone zona casello autostradale (ulteriore impianto su sito già esistente); cimitero di San Leonardo in Treponzio (riproposizione).

Vodafone: cimitero di Lunata (riproposizione); Verciano (ulteriore impianto su sito già esistente); cimitero di San Ginese (riproposizione); sito tv di Pieve di Compito (ulteriore impianto su sito già esistente); campo sportivo di Vorno (riproposizione); Marlia (nuovo sito); su quest’ultimo l’amministrazione comunale, così come già comunicato al comitato di via dei Biccelli, è al lavoro per la collocazione di una zona più decentrata rispetto a quanto inizialmente previsto dal gestore.
Wind: nuovo cimitero di Marlia (riproposizione).

H3g (Tre): nessuno.

Linkem: Pizzorne (ulteriore impianto su sito già esistente); Monte Serra (ulteriore impianto su sito già esistente).

Share