SABATO 5 NOVEMBRE FESTA DEL LATTE E DEI PRODOTTI DI FILIERA CORTA

AL DISTRIBUTORE DEL LATTE DI LAMMARI

Alle 15.30 in via Montale dove si trova anche la scuola primaria

Festa del latte e dei prodotti di filiera corta sabato 5 novembre alle ore 15.30 al distributore del latte fresco alla spina di Lammari in via Montale e negli spazi della scuola primaria.unnamed-13

In occasione dell’apertura del rinnovato distributore del latte promosso dal Comune e gestito da un allevatore della zona, il cui funzionamento era stato compromesso a causa di atti vandalici e furti, l’amministrazione comunale in collaborazione con Coldiretti Lucca, Cia Lucca, A.R.A. Toscana, Legambiente Capannori, associazione Per Lammari, associazione Mangiamiamoci e Istituto Comprensivo Ilio Micheloni Marlia-Lammari e con la partecipazione del mercato contadino di Marlia, ha voluto promuovere un momento di festa e di informazione sui prodotti di filiera corta.

Ai partecipanti, negli spazi della scuola primaria che si trova di fronte al distributore del latte, sarà offerta una merenda con prodotti a chilometri zero, tra cui formaggi locali, mondine e altri prodotti del territorio. La presenza dei rappresentanti delle varie associazioni di categoria del settore agricolo sarà anche l’occasione per dar vita ad un momento di informazione sulle caratteristiche dei prodotti di filiera corta del territorio capannorese.

Il distributore del latte di Lammari rientra tra le iniziative per valorizzare la filiera corta e ridurre i rifiuti – afferma l’assessore all’ambiente Matteo Francesconi -. Un modo per incentivare l’uso di prodotti di qualità provenienti da produzioni locali, anche ai fini dell’economia locale, e per rispettare l’ambiente. Una buona pratica che contribuisce al raggiungimento del traguardo della strategia rifiuti zero 2020”.

Il latte erogato dal distributore, che oltre ad essere stato rinnovato è stato dotato anche di maggiore illuminazione ai fini della sicurezza, è di alta qualità ed è prodotto in una stalla posta a 250 metri di distanza. Un litro di latte costa 1 euro. Il distributore è dotato di bottiglie vuote, ma i cittadini possono comunque utilizzare anche contenitori giù usati portati da casa.

Share