Del Carlo”Con questo intervento andiamo, in particolare,

a potenziare i servizi offerti all’utenza”

PISCINA COMUNALE: INIZIATI I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DI UNA PALESTRA COMPLEMENTARE ALL’ATTIVITA’ NATATORIA

Sarà costruito anche un edificio che ospiterà tre depositi esterni per materiali liquidi

Sono iniziati i lavori per la realizzazione, sul lato ovest della piscina comunale, di una nuova piccola palestra complementare all’attività natatoria destinata al preriscaldamento degli atleti della piscina e alla fisioatletica, e per la costruzione di un edificio che ospiterà tre depositi esterni per materiali liquidi. Un intervento importante per il quale l’amministrazione Menesini ha investito 431 mila euro.

Con questo intervento proseguiamo l’opera di riqualificazione della piscina per renderla sempre più fruibile, sicura e in grado di fornire un servizio di massima qualità agli utenti-afferma l’assessore ai lavori pubblici, Davide Del Carlo che in occasione dell’avvio dei lavori ha compiuto un sopralluogo sul posto -. In particolare, con la costruzione della palestra andiamo a potenziare l’offerta delle attività che si possono svolgere in questo impianto sportivo, che è sempre più una delle strutture di riferimento della Piana di Lucca. Un’opera significativa che segue gli importanti interventi di manutenzione straordinaria eseguiti durante l’estate”.

La nuova palestra avrà una superficie di circa 47 metri quadrati e sarà costruita in cemento armato in opera con tamponamenti in laterizio tipo poroton con intonaco termoisolante. La copertura sarà realizzata in lamiera grecata zincata preverniciata, mentre il pavimento sarà in vinilico LVT. Previsti un impianto di riscaldamento con pompa di calore, un impianto di deumidificazione con recupero di calore ed un impianto di ventilazione meccanica per ottenete il necessario comfort ambientale del locale.

L’edificio in cui saranno collocati i tre depositi per prodotti chimici e pulizia avrà una superficie di circa 75 metri quadrati e sarà realizzato in muratura portante con blocchi faccia vista. Sarà dotato di porte e finestre/persiane in alluminio per consentire una corretta areazione. L’edificio avrà un’altezza di almeno 3 metri e una copertura in laterocemento.

I lavori saranno completati entro il mese di maggio.

Share