MEZZI PIU’ NUOVI, CINTURE DI SICUREZZA A BORDO, AUMENTO DELLE GITE SCOLASTICHE. SONO LE NOVITA’ DEL TRASPORTO SCOLASTICO INTRODOTTE CON IL NUOVO APPALTO DEL SERVIZIO

Il rinnovato servizio prenderà il via lunedì 2 marzo

Migliora il trasporto scolastico a Capannori con il nuovo appalto del servizio che è stato aggiudicato tramite gara a Club, consorzio che già lo gestiva in precedenza. Il rinnovato servizio prenderà il via lunedì 2 marzo. Sono state infatti introdotte alcune importanti novità secondo le linee di indirizzo dettate dall’amministrazione comunale.

I mezzi di trasporto utilizzati per il trasporto degli studenti saranno più nuovi e ci saranno cinture di sicurezza a bordo che non sono previste per legge, ma che il Comune ha voluto introdurre per una maggiore sicurezza degli studenti. Aumenterà inoltre considerevolmente il numero delle gite scolastiche sul territorio che passano da 5 a 50 l’anno per ciascun istituto comprensivo e dovranno essere realizzate con un pulmino appositamente predisposto per gli alunni con disabilità. Altra novità è l’introduzione di attività di animazione a bordo degli scuolabus per gli alunni delle scuole primarie che saranno realizzate dalla cooperativa Odissea a rotazione tra i vari istituti. Prosegue inoltre a bordo di ciascun mezzo per le scuole dell’infanzia il servizio di accompagnamento a cura delle associazioni Auser e Anteas.

Riteniamo il trasporto scolastico un servizio di fondamentale importanza e per questo motivo abbiamo colto l’occasione del rinnovo dell’appalto per introdurre significative novità, al fine di renderlo più sicuro ed efficiente e ancora più rispondente alle richieste avanzate dalle scuole e dalle famiglie – spiega l’assessore alla scuola Francesco Cecchetti -. Il servizio garantirà ancora più sicurezza grazie all’introduzione di nuovi mezzi e alla presenza di cinture di sicurezza a bordo. Novità rilevante anche il consistente aumento del numero di gite didattiche a disposizione degli istituti comprensivi e l’utilizzo di un mezzo che consenta anche agli alunni con disabilità di viaggiare insieme agli altri compagni in occasione di visite sul territorio, per promuovere la massima inclusione. Di particolare rilevanza inoltrel’attivazione del servizio di animazione per le scuole primarie che avrà anche un fine educativo. Novità importanti che non andranno ad incidere sulle tariffe che rimangono invariate”.

I mezzi che effettueranno il trasporto scolastico sono immatricolati dopo il 2012 e dotati di cinture di sicurezza.

Share