LA PROCURA DELLA REPUBBLICA RICONOSCE IL COMUNE DI CAPANNORI

PARTE OFFESA NELLA VICENDA DELL’ASILO NIDO DI LAMMARI

 

Il sindaco Menesini: “Massima collaborazione con la Magistratura

perché siano individuate le responsabilità”

“Il Comune, nella figura del sindaco Luca Menesini, è parte offesa”: questo il contenuto

del documento che stamattina (venerdì 29) la Procura ha notificato proprio al primo

cittadino per quanto riguarda la vicenda dell’asilo nido di Lammari, che il sindaco ha

dovuto chiudere alcune settimane fa, a causa di problemi di staticità della struttura.

Il Comune di Capannori, quindi, risulta anche nelle pratiche della Procura della

Repubblica parte lesa e ha già chiesto al Tribunale di Lucca la costituzione di una

commissione tecnica terza rispetto alle parti, per fare luce sulla vicenda e sulle

responsabilità.

“La nostra collaborazione con la Magistratura è massima – commenta il sindaco

Menesini – perché riteniamo importante che siano individuate le responsabilità e che la

comunità tutta, e i genitori dei bimbi che frequentavano la struttura, siano risarciti.

Massima fiducia nella Procura e massima disponibilità per favorire le indagini, come

dimostrato fin dal primo giorno”.

Share