CAPANNORI – Coronavirus: raddoppiate le multe negli ultimi 3 giorni. Non va bene.


Bisogna stare a casa.

Cari cittadini, care cittadine,
bisogna stare a casa. Lo sentivo che c’era una minor attenzione allo stare a casa, e la polizia municipale me lo ha confermato con i fatti: le multe sono raddoppiate.
E non va bene. Lo avete capito che se il trend di rallentamento non si consolida non saranno tolte le restrizioni?
Lo capite che se il picco si impenna di nuovo chi ha bisogno di cure rischia di più, gli ospedali vanno in affanno e tutta la fatica fatta fino ad ora si vanifica?
Non è uno scherzo. Si rischia di mandare a monte tutto. E non è accettabile.
Non dovete pensare a come uscire adesso, adesso dovete pensare a come stare a casa.
Il virus è ancora molto contagioso, basta un attimo perché riprenda forza. Un attimo e si ripricipita indietro di un mese oppure si apre qualcosa fra 2-3 settimane per richiudere di lì a breve. Sarebbe tragico, drammatico.
Non possiamo permettercelo.
Dobbiamo fare questo grande sforzo adesso, tutti insieme, per poi ripartire piano piano.
Non pensate “se indosso questo sono protetto” perché non è vero.
Si deve stare a casa, punto.
Uscire solo una volta a settimana per necessità e fare anche alla svelta.
Quando sarà il momento di uscire “coperti” ve lo dico: non vedo l’ora di dirvelo e di aiutarvi a farlo nel modo corretto.
Ma non ci siamo in quella fase, non ci siamo.
Ora si deve stare a casa e, se possibile, farsi portare la spesa a casa. Se non possibile, andare in uno solo velocemente una volta ogni 7-10 giorni. Come facevamo fino allo scorso fine settimana.
Un po’ di persone hanno abbassato la guardia, senza alcuna evidenza scientifica che dica che si può fare.
Rientrate tutti nei ranghi subito, o buttiamo via un gran lavoro.
Non lo posso nemmeno pensare.
Bisogna stare a casa.
Abbiamo fatto 99, facciamo 100.
Forza!

Share