BANDO PER IL SERVIZIO CIVILE ALLO SPORTELLO “ECCO FATTO”: DUE POSTI DISPONIBILI PER GIOVANI FINO A 29 ANNI

Due giovani inoccupati, inattivi o disoccupati di età compresa tra i 18 e i 29 anni potranno svolgere il servizio civile regionale presso lo sportello “Ecco Fatto” di San Gennaro, nato grazie ad Uncem Toscana e al Comune di Capannori per venire incontro ai cittadini delle frazioni collinari del nord in seguito alla soppressione di alcuni servizi essenziali, come l’ufficio postale.

Gli interessati possono partecipare al bando della Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, aperto fino al 16 dicembre, pubblicato sul sito di Uncem Toscana (http://www.uncemtoscana.it/) e di Giovanisì (http://giovanisi.it/2016/11/16/servizio-civile-regionale-bando-per-2-129-giovani/).

Le domande possono essere presentate esclusivamente online tramite il sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC.

A ogni giovane la Regione darà un contributo mensile di 433,80 euro.

Tra i servizi che offre lo sportello “Ecco fatto” ci sono l’accompagnamento in auto all’ufficio postale più vicino, la spedizione di posta raccomandata, lettere e pacchi online, la stampa e il ritiro dei risultati delle analisi del sangue, le prenotazioni di visite mediche di analisi tramite il Cup, il pagamento del bollo auto, le segnalazioni e le richieste agli uffici comunali e le informazioni sui centri Ama (Associazione Italiana Malattia Alzheimer).

Share