CAPANNORI – APERTO IL BANDO PER L’ANNO SCOLASTICO 2019-2020 PER L’EROGAZIONE DEL ‘PACCHETTO SCUOLA’ A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE A BASSO REDDITO

I contributi sono destinati all’acquisto di libri scolastici e altro materiale didattico e per l’utilizzo di servizi scolastici

Assicurare un aiuto concreto alle famiglie a basso reddito per l’acquisto dei libri scolastici e altro materiale didattico e l’utilizzo dei servizi scolastici. E’ questo l’obiettivo del ‘Pacchetto scuola’, il beneficio economico individuale per gli studenti iscritti alle scuole secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie o ad un percorso di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) presso una scuola secondaria di secondo grado o un’agenzia formativa accreditata. E’ aperto il bando per il diritto allo studio per l’anno scolastico 2019-2020 finanziato con fondi regionali attraverso la Provincia per l’erogazione del ‘Pacchetto scuola’ e sarà possibile parteciparvi fino al prossimo 31 maggio. Requisiti necessari per partecipare al bando è un reddito Isee del nucleo familiare non superiore a 15.748,78 euro e la residenza dello studente, di età non superiore a 20 anni (da intendersi fino al compimento del 21esimo anno di età) nel Comune di Capannori.

L’importo standard dell’incentivo economico è di 300 euro, ma può essere modificato solo nel caso in cui i fondi a disposizione non siano sufficienti a coprire totalmente la graduatoria. In questo caso per consentire l’erogazione del ‘Pacchetto scuola’ ad un numero maggiore di beneficiari sono stabiliti importi diversificati per fasce di reddito: 300 euro (100% importo standard) per le fasce di reddito Isee fino a 7.000 euro; 240 euro (80% importo standard) per le fasce di reddito Isee da 7000,01 a 10.000 euro; 180 euro (60% importo standard) per le fasce di reddito Isee da 10.000,01 a 15.748,78 euro.

Il ‘Pacchetto scuola’ è una misura importante, perché contribuisce in modo concreto a garantire il diritto allo studio per tutti, che è uno dei diritti fondamentali, garantendo uguaglianza in un settore strategico come quello dell’istruzione – afferma l’assessore alla scuola Francesco Cecchetti –. Questo beneficio consente infatti di diminuire le spese a carico delle famiglie in condizioni economiche svantaggiate per mandare i loro figli a scuola sia per quanto riguarda i materiali didattici che i servizi scolastici”.

La richiesta per l’erogazione del contributo economico può essere presentata fino al 31 maggio 2019 e può essere consegnata a mano all’Ufficio Sportello al Cittadino (URP) del Comune dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12.30 oppure inviata via email alla casella di P.E.C. pg.comune.capannori.lu.it@cert.legalmail.it da un sito certificato P.E.C. .

I moduli di domanda insieme al bando sono reperibili sul sito del Comune (www.comune.capannori.lu.it) nella sezione ‘Scuola’, all’Urp, agli sportelli al cittadino di Marlia e S.Leonardo in Treponzio e all’Ufficio Politiche Educative. La graduatoria di coloro che saranno ammessi al concorso sarà pubblicata all’Albo Pretorio del Comune entro il 2 luglio 2019 e sul sito istituzionale del Comune.

Per informazioni Ufficio Politiche Educative tel. 0583 428415-19-32, email: scuola @comune.capannori.lu.it.

Share