Caos Viareggio, l’opposizione chiede un consiglio comunale urgente

 

Viareggio – In una nota i gruppi di opposizione in consiglio comunale chiedono che venga convocato un consiglio comunale di urgenza

“La cacciata del vicesindaco in quota PD e l’annunciato passaggio dei suoi tre consiglieri in opposizione ridisegnano in modo importante lo scenario politico interno e non al consiglio comunale, con la maggioranza che, ad oggi, nei numeri andrebbe a reggersi su un solo, singolo voto. La compagine del Sindaco Del Ghingaro sembra scricchiolare anche alla luce di un sottaciuto, ma non troppo, dissenso di alcuni consiglieri comunali su temi di punta dell’Amministrazione come il Palazzetto dello Sport e Piazza Cavour. Una situazione che sembra confermata anche dal fatto che il Consiglio comunale non viene convocato da ben due mesi e mezzo e che troverebbe motivazione anche nell’imbarazzo provato in maggioranza relativo alle voci che vedono Del Ghingaro in cerca di una candidatura a Lucca, circostanze che peraltro lo stesso Sindaco non solo da mesi non smentisce, svilendo la Città di Viareggio e i cittadini tutti, ma con cui abilmente gioca.

Al di là di quanto accaduto al Partito Democratico, che comunque, ad oggi, continua ad avere l’ex commissario cittadino Franchi nel ruolo di Capo di Gabinetto del Sindaco, le ultime vicissitudini a parere nostro impongono un passaggio chiarificatore in Consiglio comunale che definisca senza dubbio alcuno chi ad oggi decide di continuare a sostenere un Sindaco ed un modo di fare e intendere la politica personalistico, dispotico e strumentale ai propri obbiettivi, e chi invece intende fare politica con lo sguardo, e l’interesse, rivolti esclusivamente a Viareggio e Torre del Lago, non altrove. Non solo, tecnicamente, alla luce del passaggio in opposizione del PD, ci sarà da ridiscutere necessariamente la composizione delle Commissioni consiliari, e pertanto un passaggio formale in Consiglio non è rimandabile.

Per questi motivi come minoranza presenteremo già oggi una richiesta urgente di convocazione del Consiglio comunale di Viareggio, affinché ognuno si prenda la responsabilità della propria posizione e si riporti la centralità della discussione nell’organo che rappresenta la Città tutta nonché il luogo di incontro e confronto tra le forze che la rappresentano, ad oggi troppo spesso svilito delle sue funzioni e del suo ruolo.”

 

Lista Civica “Civicamente”
Fratelli d’Italia
Gruppo Misto
Lega Salvini Premier
Tiziano Nicoletti

fonte noitv

Share