Mattia Di Vivona e Federica Michetti durante il sorteggio (ph.Iacopo Giannini Studio)

Sorteggiate le date di esibizione per le 46 canzoni che si daranno battaglia dal 15 febbraio, in quattro serate di selezione. Presentati i presidenti della giuria tecnica, un concorso per i bambini, il parterre di opinionisti e Federica Michetti, che affiancherà il conduttore Mattia Di Vivona.

Si aprirà con una cavalcata musicale lunga 10 anni, la prima edizione di “Canzonissima di Carnevale”, il concorso di canzoni carnevalesche ideato e organizzato da Renzo Pieraccini, Alessandro Santini e Antonella Ciardiello, con il patrocinio della Fondazione Carnevale di Viareggio che, dal 15 febbraio al 7 marzo, terrà banco nel salone del Gran Caffè Margherita.

Le operazioni di sorteggio delle esibizioni per le quattro date di selezione, effettuate nello storico locale Liberty della Passeggiata alla presenza dei cantanti e di alcuni presidenti di giuria, hanno infatti decretato che a inaugurare le “ostilità”, lunedì 15 febbraio, saranno 11 canzoni edite dal 2005 al 2015; altrettanti i brani in gara nella seconda serata, martedì 16, mentre il 22 e 23 febbraio si sfideranno in 12.

“Fra le 46 canzoni iscritte – spiega Renzo Pieraccini – ce ne sono alcune che hanno vinto la Canzonetta dei Rioni o il Festival di Burlamacco o sono state canzoni ufficiali del nostro Carnevale: a queste 16 abbiamo deciso di assegnare il “ruolo” di teste di serie sorteggiandole per prime e con un criterio tassativo: quattro per ciascuna serata di selezione”.

Non è stata questa l’unica novità della giornata: “Abbiamo deciso che un’iniziativa nata per promuovere la storia musicale del nostro Carnevale non poteva escludere i bambini – spiega Antonella Ciardiello – e così è nato ‘Fantasia libera tutti!’: gli alunni delle scuole elementari saranno chiamati a rappresentare con disegni o piccoli manufatti la loro “Canzonissima di Carnevale” preferita, scelta fra le 46 in gara. L’elaborato migliore sarà l’immagine dell’edizione 2017 del nostro concorso di canzoni”.

Svelati anche i presidenti della giuria tecnica, uno diverso per ciascuna delle sette serate di “Canzonissima di Carnevale”: il primo chiamato a valutare i brani in gara sarà il regista e produttore creativo di Sky, Francesco Venuto; per la finalissima del 7 marzo, invece, la presidenza sarà affidata ad Alessandro Palagi, patron del Cgc Viareggio.

Federica Michetti, 35 anni, ballerina, cantante (“tutto per divertimento e con grande passione”, ci tiene a precisare), già presentatrice del Festival di Burlamacco 2015, sarà invece il volto femminile che affiancherà sul palco il conduttore della manifestazione, Mattia Di Vivona.

Completato poi il parterre degli opinionisti, che di tanto in tanto metteranno un po’ di pepe e simpatia: oltre a Ondona e al carrista Umberto Cinquini, ci saranno anche Rebecca Palagi e Alessandro Santini.

“Una manifestazione di questa portata non si organizza dall’oggi al domani – conclude proprio Santini – e noi l’abbiamo fatto con massima serietà e attenzione. Abbiamo curato i particolari, come il manifesto ufficiale, realizzato da Massimo Cosci ed elementi meno “artistici” ma altrettanto essenziali, come permessi e autorizzazioni, grazie al nostro staff tecnico guidato dagli ingegneri Paolo Polvani e Riccardo Mozzi: per tutelare gli artisti, il pubblico e regalare alla nostra città uno spettacolo memorabile”.

Ogni serata sarà ripresa dall’emittente media partner Rete Versilia News che la ritrasmetterà, nei giorni successivi, all’interno del proprio palinsesto e di quello di NoiTv.

Giada Menichetti

 

Share