APPELLO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE ALLA CAMMINATA CONTRO LA DISCARICA

 

Il prossimo 8 dicembre si svolgerà la camminata per la chiusura della discarica di ex Cava Viti; l’iniziativa partirà alle ore 10 dal pontile di Forte dei Marmi per percorrere il viale a mare fino a piazza Maccari al Cinquale.

 

La partecipazione della popolazione locale è importantissima in questa delicata fase che precede le elezioni regionali toscane; tuttele forze politiche ormai si sono schierate per la chiusura, non solo con le parole ma anche con gli atti dei consigli comunali e della stessa Regione., che però non hanno avuto corso. Sotto la pressione popolare non basteranno le promesse, la politica deve chiudere questa discarica prima del voto per le regionali,e il tempo stringe.

Questa sarà la parola d’ordine del corteo: CHIUSURA SUBITO E MESSA IN SICUREZZA DEL SITO!!!

In questa fase è importante anche la presenza di tutte le associazioni ambientaliste e dei vari comitati in lotta su vertenze locali legate all’ambiente e all’acqua. Ci auguriamo che partecipino anche i giovani che rappresentano il movimento di Greta, insomma serve tutta la comunità Apuo-versiliese, unita e vigile.

Invitiamo alla adesione e alla partecipazione anche le categorie economiche, che ormai dovrebbero aver ben chiari i rischi che questa discarica potrebbe comportare per molti settori, uno su tutti il turismo.

Il corteo sarà pacifico e colorato; invitiamo le famiglie con i bambini in bici, con i pattini con cartelli e mascherate; in prima fila sarà il comitato con il proprio striscione di seguito le associazioni, i comitati e i cittadini, in fondo senza portare alcun simbolo di partito potranno prendere posto se vorranno le forze politiche e i rappresentati delle istituzioni.

In questa lotta ultradecennale abbiamo visto come gli interessi di alcune spa passino sopra sia all’ambiente che alla salute deicittadini: non vogliamo più permetterlo!

Continuiamo a chiedere alla Regione lo stop dei conferimenti a quota 43, che pare sia stata raggiunta, diffidandola affinché non conceda ulteriori autorizzazioni a nuovi conferimenti, ma avvii la fase di messa in sicurezza e successiva bonifica della discarica.

Ai sindaci di Montignoso e Pietrasanta chiediamo per l’ennesima volta di rilasciare il previsto parere sanitario e di richiedere sia una nuova aia che una via (valutazione di impatto ambientale) ex post, perché questo è il loro dovere di rappresentanti della comunità locale!

 

CI VEDIAMO L’8 DICEMBRE!            CHIUDIAMO IL MOSTRO!

Share