Partita due anni fa da Gallicano come iniziativa per sensibilizzare le persone sulla violenza di genere, si è sparsa a macchia d’olio arrivando a coprire la Valle del Serchio con 81 panchine rosse. Calomini, nel comune di Fabbriche di Vergemoli, ha voluto fortemente la panchina dimostrando una grande attenzione verso questi temi.

Presente al taglio del nastro il Sindaco Giannini, il Punto d’ascolto antiviolenza Non ti scordar di te, il comitato paesano Calomini e la madre di Vanessa alla cui memoria sono dedicate le panchine rosse. La madre di Vanessa ha scritto e recitato una poesia, donata al paese di Calomini.

 

Share