Calcio e solidarietà a Pescia per il torneo “Vodafone Special Olympics”-  Bellandi “Complimenti ai partecipanti, bella iniziativa”
Oltre cento partecipanti, tanta solidarietà e amicizia. E’ stato un grande successo il torneo di calcio unificato “Vodafone Special Olympics” che ha visto disputare la finale lunedì scorso al campo sportivo sussidiario di Pescia, alla presenza dell’assessore allo sport del comune di Pescia Fabio Bellandi e del delegato Coni Vittoriana Gariboldi.
La competizione ha visto confrontarsi tre Istituti scolastici del territorio della provincia di Pistoia (ISI Sismondi-Pacinotti di Pescia, IPSIA Barone de Franceschi / Pacinotti di Pistoia, ITS Marchi/Forti di Pescia). Numerosi e importanti gli obiettivi dell’iniziativa: la promozione dello sport come strumento di inclusione su tutti, ma anche la volontà di ripartire con la pratica sportiva per promuovere socialità ed espressività dei ragazzi.
Ciascuno degli oltre cento studenti partecipanti tra calciatori, arbitri, tifosi e le straordinarie ballerine che hanno impreziosito la cerimonia con una coreografia molto apprezzata , ha potuto mettersi in gioco superando i suoi limiti e sperimentando la bellezza dello stare di nuovo insieme, pur nelle difficoltà che questo periodo storico presenta per tutti.
Dopo le tre giornate disputate a partire da ottobre, la squadra che è risultata vincitrice è stata quella della sezione Pacinotti dell’Istituto De Franceschi di Pistoia, anche se in questo caso non è retorico affermare che a vincere sono stati i valori dell’inclusione e la bellezza dello stare insieme con impegno e  passione.
Per sottolineare l’importanza dell’evento sono intervenuti numerosi ospiti del mondo delle istituzioni:  Lea Merola dell’Ufficio Scolastico Provinciale che ha assegnato il premio Fair Play allo studente Ferzi Nicolas, la delegata CONI Vittoriana Gariboldi, l’assessore allo sport del comune di Pescia Fabio Bellandi, che hanno portato il loro saluto a studenti e docenti delle scuole presenti.
“Siamo lieti di ospitare ancora una volta questa bellissima iniziativa, che unisce sport e solidarietà in un clima veramente molto suggestivo- ha sottolineato Fabio Bellandi-. In questi contesti chi vince conta poco, nel senso che davvero l’importante è fare parte di una manifestazione che ogni volta regala emozioni”.
Gli organizzatori ringraziano il dirigente scolastico Tiziano Nincheri per aver creduto in questo progetto e avere reso possibile l’iniziativa e i tanti docenti, di educazione fisica e non, che hanno collaborato affinché divenisse una bella esperienza per tutti.

Share