Cadavere di una donna rinvenuto sulla spiaggia

Marina di Carrara – La furia della mareggiata ha straccato sul tratto di spiaggia compreso tra il bagno Sirena e l’Excelsior a Marina di Carrara il cadavere di una donna di mezza età

L’allarme è stato dato da un passante intorno alle 8:00 di sabato mattina, quando l’uomo, passeggiando lungo la spiaggia, ha notato il corpo tra i cumuli di detriti portati dalle onde sulla battigia.

Sul posto sono arrivati gli agenti del commissariato di polizia di Carrara e i sanitari del 118 che hanno provveduto a recuperare la salma. Secondo un primo esame esterno del corpo, questo non presentava ferite che potessero ricondurre ad una morte violenta o a un omicidio, e lo stato di conservazione del cadavere fa presupporre che la morte non risalga a più di qualche giorno fa.

Impossibile al momento stabilire l’identità della donna, dato che addosso non aveva più indumenti o altri elementi identificativi. Il cadavere potrebbe essere stata trasportata dalla forza della corrente anche per diversi chilometri e al momento non risultano persone scomparse nella zona.

fontenoitv

 

Share