D

opo la dura sconfitta in casa del Castelfiorentino, la Libertas Basket Lucca torna davanti al suo pubblico per la quarta giornata di campionato in programma per domani (sabato 17 ottobre) alle 21, presso il Pala Tagliate, contro la Virtus Siena. I ragazzi di coach Romani si presentano al match, dopo una settimana di troppi intoppi dal punto di vista fisico, con Mattei ancora fuori per la mononucleosi e Angelini in forte dubbio fino alla fine. I biancorossi proveranno comunque a ribaltare il pronostico sfavorevole contro una squadra molto atletica e attrezzata che ha fatto bene per ora nelle prime giornate. Col coltello tra i denti, la Libertas cercherà di giocare una partita importante nel processo di crescita della squadra presentandosi con grande grinta e personalità all’appuntamento.

“Sarà un’altra partita difficile – commenta coach Maurizio Romani – dal sapore speciale per il mio passato trascorso nelle fila della Virtus. Cercheremo di presentarci belli carichi al match, aggredendo fin da subito la partita e facendo faticare gli avversari. Ai miei giocatori chiedo di mettere più tenacia in campo e di credere nelle proprie qualità che indubbiamente ci sono”

La Virtus Siena è una squadra che vanta diversi talenti nel proprio roster a partire dal pericolo pubblico numero uno Simone Lenardon (classe ’85), playmaker di categoria nettamente superiore, e dell’interessante pacchetto lunghi che annovera tre interni giovani del calibro di Olleia, Zeneli e Nasello. I biancorossi dovranno fare attenzione anche a Gerlando Imbrò, una guardia tiratrice di vecchia conoscenza per coach Romani, e Federico Bianchi, lottatore e difensore molto duro.

Share