BURRO FATTO IN CASA10881616_701768413255741_8978529811498188655_n

che sapore !!!! cose d’altri tempi, provare per credere
quando ero ragazzotto i miei nonni avevano le mucche e due volte la settimana mi facevano fare il burro (gli altri giorni il latte serviva per fare il formaggio).
in un grosso catino di coccio verde come usava a quei tempi, veniva messa la panna che affiorava nei secchi dopo le mungiture della mattina e della sera, quindi con un mestolo di legno la sbattevo per un pò di tempo fino a quando si separava la parte grassa (il burro) e il latticello che poi veniva usato per fare dolci o biscotti al posto del latte e li faceva rimanere morbidi, soffici e buonissimi.
il burro ottenuto poi veniva “pressato” con le mani fino a fargli prendere la forma voluta, e che goduria spalmarlo sul pane fatto in casa con un pò di zucchero.
potete provare a prendere della panna e montarla molto a lungo con un frullatore ad un certo punto l’eccesso di lavorazione porterà ad avere il burro, non dovete però sbattere ad alta velocità.
di ezio lucchesi

Share