Buoni piazzamenti degli atleti del gruppo podistico Asd Marciatori Antraccoli impegnati su molti fronti agonistici e non.4

Per quanto riguarda il lato gare a Carrara si è corsa la “White marble marathon”, gara podistica di 21,097 km (mezza maratona) e 42,195km (maratona), che ha visto alla partenza il sodalizio antraccolese con un buon numero agonistici dove c’è da segnalare il grande risultato di Maurizio Capecchi piazzatosi 26° assoluto e 6° si categoria (SM40), fermando il cronometro poco sopra 1h24′ sulla mezza (ottenendo il suo nuovo Personal Best) e l’esordio in sempre nella mezza della atleta Barbara Palagi e sulla maratona di Massimiliano “H-man” Frugoli. Buoni anche i piazzamenti ed i tempi degli altri compagni Pregnolato, Marchi (al suo nuovo PB), Baldassarri, Pelleriti, Perfetti e Giorgetti. Il gruppo di Antraccoli era presente con sei componenti anche al via del “Vertical Faeta”, una competitiva molto dura che in un percorso di appena 3,5 km raggiunge la vetta del monte Faeta. La gara ha visto all’arrivo con grande soddisfazione ben quattro 4 atleti gialloblù entrare nella nella Top25: Picchi, Merola, Giovannini e Petruzzi e gli altri due subito dopo con un risultato di squadra straordinario. Una piccola rappresentanza era inoltre a Montalcino per la “Brunello Crossing”, che si svolge su varie distanze (13 – 23 – 44 km.) nelle splendide colline toscane. I portacolori di Antraccoli, in terra senese, sono stati: Alberto Frediani, Giulia Mariti e Kelly Sichi, tutti al traguardo con buoni risultati.

Ma le forze podistiche dei Marciatori Antraccoli non solo state impegnate solo agonisticamente ma anche (domenica scorsa) nella non competitiva “35° Trofeo Casa Culturale” a San Miniato Basso, sulle distanze di 3-6-11-16-20 km., prova valida per il Trofeo Podistico Lucchese con oltre 2000 persone alla partenza. Gli antraccolesi erano presenti con ben 23 podisti ed haottenuto la 36.ma posizione.

Infine da segnalare la prova straordinaria sportivo-sociale alla palestra Life Esclusivamente Per Tutti che ha ospitato un evento benefico dove l’atleta del Gsm Antraccoli l’ultramarotoneta Luis Tani Stanghellini ha corso, su tapis rulant, accompagnato nelle 24 ore da numerosi atleti e compagni di squadra, ben 150 km per l’associazione onlus “Amici del Perù”, ma la vera vittoria in questo caso è stata aver raccolto la somma di 1000 euro in beneficenza per l’associazione. Sempre in quella occasione Donatella Serafini ha vinto il premio “Lucca Runner Award 2017”, organizzato dall’Officina Podistica Lucca, mentre in campo maschile l’ultra-runner Mauro Fenili ha dovuto cedere il passo ad un forte avversario, ottenendo comunque moltissime preferenze.

 

Share