BORSIGLIANA – UNA FESTA RELIGIOSA Borsigliana-Sacro Cuore

 

Oggi, domenica 10 giugno, a Borsigliana in comune di Piazza al Serchio, dopo una settantina d’anni dalla collocazione nella chiesa parrocchiale della bella statua del Sacro Cuore di Gesù, a cura della parrocchia e dell’associazione Civitas Borsigliana, è stata organizzata  una solenne festa a carattere religioso e poi sociale, aperta a tutte le persone interessate, paesane e non. L’inizio è per le ore 15 con la celebrazione della Messa da parte del parroco don Vinicio Pedri, con l’accompagnamento del coro giovanile paesano, diretto da Virgilio Brega. Al termine,  la preghiera particolare di devozione al Sacro Cuore con l’affidamento al suo patrocinio dell’intera comunità della parrocchia di Borsigliana. Seguirà un momento di incontro sociale, con pizza e tanta allegria, nel Giardino di don Pietro, nel retro del complesso parrocchiale. La statua del Sacro Cuore, 160 cm. di altezza, per un peso di 52 chilogrammi, è realizzata in gesso e fu acquistata nel periodo 1948-50. “Mi ricordo – racconta Giuseppe Barbieri, classe 1938 – che volevo anch’io aiutare mio padre Benedetto, muratore, nella costruzione della nicchia, dove sarebbe stata poi alloggiata la statua e lui mi sgridava perché  non salissi sui ponteggi, che allora erano fatti in qualche modo, senza troppa sicurezza come oggi”. “Erano gli anni del dopoguerra, della ricostruzione e della riconciliazione civile e sociale- aggiunge Renata Chiari- e l’allora parroco don Pietro Ambrosini Nobili, sulla scia e l’emozione dell’itinerario diocesano, nel 1948, della Madonna Pellegrina, propose la collocazione, in due nicchie da ricavare negli spessi muri perimetrali, dei simulacri in gesso colorato di San Giuseppe, diventato così il secondo patrono della parrocchia di Santa Maria Assunta, e del Sacro Cuore di Gesù. Mentre la statua di San Giuseppe è stata più volte tolta dalla nicchia e porta in processione, quella del Sacro Cuore è la prima volta, dopo settanta anni, che viene esposta in chiesa”.

Dino Magistrelli

Share