Borsa di studio per gli alunni da 10 e 10 e lode della scuola media Pea

Assegnati dal sindaco sedici riconoscimenti: “Un orgoglio per tutta la comunità”

 

Sedici borse di studio per altrettanti studenti e studentesse che hanno concluso con il massimo dei voti il proprio percorso alla scuola media Enrico Pea di Porcari. È questo il riconoscimento che domenica (19 dicembre) il sindaco Leonardo Fornaciari ha consegnato a margine del concerto natalizio dell’orchestra della scuola.

 

Sono stati licenziati con 10 Gaia Buziu, Nicole Cesaretti (con lode), Vittoria Da San Martino (con lode), Francesca Davin (con lode), Andrea Del Carlo, Luca Del Carlo, Matteo Del Carlo, Alessandra Federico, Marco Gambini, Marta Lucchesi, Giorgio Maffei (con lode), Gabriele Paluca, Max Salerno, Lara Scilipoti, Camilla Tovani e Alessia Zito.

 

Commenta il primo cittadino: “I successi degli alunni dell’istituto comprensivo di Porcari sono motivo di orgoglio per tutta la comunità. È bello, ogni anno, premiare l’impegno e condividere questi momenti con le famiglie che, insieme alla scuola pubblica, sono la principale agenzia formativa per i cittadini di domani. L’amministrazione comunale è vicina al mondo dell’istruzione, sia con interventi per migliorare gli edifici che ospitano le attività didattiche ogni giorno, sia comunicando il valore dello studio e dell’espressione delle tante intelligenze che ogni studente possiede”.

 

L’assessora alla scuola, Eleonora Lamandini, aggiunge: “La borsa di studio, da tradizione, va ai ragazzi e alle ragazze che hanno ottenuto il massimo dei voti all’esame finale. Ma in quei sedici attestati, quest’anno, c’era il lavoro di una ben più ampia comunità educante che ha fatto i salti mortali per garantire le pari opportunità di apprendimento in un anno scolastico segnato dalla pandemia. Una situazione che ha messo in luce l’importanza di andare oltre la performance, la verifica, il giudizio, a vantaggio di una scuola che traguardi verso le superiori studenti con consapevolezza delle proprie capacità”.

 

Share